Sadus + Darkane + Gory Blister + Disease + Subliminal Crusher

Data dell'Evento:
25.04.2006

 

Band:
Sadus
Darkane
Gory Blister [MetalWave] Invia una email a Gory Blister [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Gory Blister [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Gory Blister [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Gory Blister [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Gory Blister
Disease [MetalWave] Invia una email a Disease [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Disease [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Disease [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Disease [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Disease
Subliminal Crusher [MetalWave] Invia una email a Subliminal Crusher [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Subliminal Crusher [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Subliminal Crusher [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Subliminal Crusher [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Subliminal Crusher [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Subliminal Crusher [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Subliminal Crusher [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Subliminal Crusher

 

Luogo dell'Evento:
Circolo degli Artisti

 

Città:
Roma

 

Promoter:
Kick Promotion Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Kick Promotion Agency

 

Autore:
Blackpearl»

 

Visualizzazioni:
2191

 

Live Report

[MetalWave.it] Immagini Live Report: Nessuna Descrizione Memorabile chiusura di una 3 giorni fra concerti ed amici questa del 25 aprile a Roma.
Dopo aver assistito al concerto del III Comandamento Fest a Genzano (descritto nel precedente Live report) eccomi pronta ad un vero e proprio massacro: Sadus e Darkane in Italia supportati da 3 grandiose bands italiane: Gory Blister, Sublminal Crusher e Disease!
Partenza da Terni con i Subliminal e arrivo a Roma alle 15:00, nettamente in anticipo rispetto alle previsioni.
Nonostante l'orario, al Circolo degli Artisti troviamo i Darkane e i Sadus (senza Di Giorgio) intenti a pranzare. Con loro anche i Gory Blister che, fra una birra e un panino, ci raccontano un po' del tour europeo. L'atmosfera è tranquilla e il tempo scorre abbastanza rapidamente fra una battuta e l'altra. Fra le 19:00 e le 20:30 vengono effettuati i soundcheck. Ormai tutto sembra esser pronto.
Apertura cancelli alle 21 e la folla che s'è creata all'esterno del Circolo affluscie in direzione palco.
Ormai tutto è pronto, le luci si abbassano e sul palco sale la prima band: i Subliminal Crusher.
Solo 20 i minuti a disposizione per la Thrash Metal band ternana capitanata da Tooz. 20 minuti intensissimi nei quali hanno dimostrato di avere grinta e cattiveria da vendere. Aprono il concerto con ‘Armageddon’ e proseguono con pezzi conosciuti come ‘I.R.A.Q’. fino a chiudere con ‘History’. Come al solito ottima la loro presenza scenica e thrash allo stato puro contraddistinguno questa band che si fa sempre più strada nella scena nazionale.
Un rapido cambio di strumenti e a seguire abbiamo i Disease, band storica nel panorama Metal nazionale. La band di Genzano propone un Metal con influenze che vanno dall'estremo al melodico, miste a linee che riportano anche al Prog.. Un mix di generi sicuramente differente dal resto delle proposte della serata ma ben eseguito. Anche per loro 20 minuti di esibizione durante i quali propongono pezzi come ‘Soul-Blood-Mind’ e, in chiusura, ‘Will I embrace it again’.
Questa volta il cambio di strumenti è più lungo, passa qualche minuto prima che i Gory Blister salgano sul palco.
La band, per metà milanese e per metà pugliese, propone un ottimo Death Metal con pezzi propri come ‘Asteroid’ ‘Skymorphosis’ e ‘Blood Sweating Wall’ e, in chiusura come bis, ‘Missing Planet’. (E' la prima volta che li vedo dal vivo e devo dire che mi son piaciuti molto: Hanno un'ottima presenza scenica e fanno davvero un ottimo Metal!)
Ormai è passata un'ora e mezza da quando è iniziato l show e il pubblico ormai scalpita per avere sul palco Darkane e Sadus.
23:30, i Darkane salgono sul palco. La band Svedese capitanata da Andreas Sydow apre il concerto con ‘Amnesia of the wildoerian apocalypse’ mandando in delirio i loro fans. Qui, per la prima volta dall'inizio della serata, si delinea qualche problema tecnico: fino a metà concerto le chitarre e la voce sono quasi completamente inesistenti, ma ciò non impedisce ai Darkane di proseguire lo show. 12 i brani in scaletta, fra cui ‘July 1999’, ‘Convicted’ e ‘Chaos vs Order’. Pubblico caldissimo, pogo assassino e band gasatissima fino alla chiusura, avvenuta con ‘innocence Gone’.
Siamo ormai giunti all'ultima band della serata: i Sadus.
Il trio sale sul palco, Di Giorgio alla sinistra del gruppo inizia lo show alle tastiere.
Aprono con ‘Out for blood’. Osservando le facce in prima fila noto alcuni fans che cercano di buttar giù le transenne per avvicinarsi al palco. Nonostante le transenne diano perennemente l'impressione di voler cedere man mano che passano i minuti, ciò non avverrà evitando spiacevoli incidenti.
Il concerto prosegue con pezzi come ‘Aggression’, ‘Power of one’ (Durante la quale Darren invita sul palco Max, fondatore del fanclub italiano dei Sadus, per permettergli di suonare con loro..).
Dopo una breve pausa, della quale ho approfittato per arrivare nel backstage e godermi il concerto dal palco, si riprende con gli ultimi pezzi, ‘Eyes of greed e ‘Sadus attack’ fra questi, fino alla chiusura avvenuta con ‘Certain Death’.
E' l'1:00 passata, si riaccendono le luci.. La cappa insopportabile di caldo e vapore che s'è creata all'interno della sala concerti svanisce lentamente. Fra una battuta e l'altra si arriva alle 3:00, saluto le 3 band (Sadus, Darkane e Gory Blister) in partenza per Vienna con la promessa di rivederci presto e mi avvio in stazione.
Splendido concerto, splendida giornata che dimenticherò davvero difficilmente!

 

Immagini della Serata

 

Recensione di Blackpearl Articolo letto 2191 volte.

 

Articoli Correlati

News
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.