Intervista: Ibridoma

Promo Pic Dopo la recente uscita del loro nuovo album, facciamo quattro chiacchere con questi fortissimi ragazzi marchigiani, che da oltre un decennio, lavorano in maniera lodevole al loro progetto musicale.

 

Salve ragazzi, presentateci brevemente la band e la vostra storia attraverso gli anni.

Brevemente il gruppo nasce nel 2001 nel Maceratese. Durante gli anni registra due EP: LADY OF DARKNESS(2005) e PAGE 26(2008); Nel 2010 esce il primo album omonimo, nel 2012 NIGHT CLUB e nel 2014 è uscito il nuovo GOODBYE NATION. Nel corso degli anni la formazione subisce vari cambi di line up fino a raggiungere quella odierna
Christian Bartolacci - Voce
Marco Vitali - Chitarra
Sebastiano Ciccalè - Chitarra
Leonardo Ciccarelli - Basso
Alessandro Morroni - Batteria

Avendo oltre un decennio di attività ad altissimi livelli, come è oggi il feeling tra di voi e come pensate ne tragga giovamento il vostro progetto?

Come dicevo prima, ci sono stati vari cambi di line up. All'interno del gruppo è sempre presente una grande e forte amicizia che ci lega, senza contare la comune passione per la musica sia suonata che ascoltata.

Presentateci a vostro modo il nuovo album "Goodbye Nation", come pensate possa essere messo in relazione con i vostri precedenti lavori.

Con GOODBYE NATION abbiamo espresso, con tutta la nostra rabbia, un concetto reale e contemporaneo quale l'abbandono del paese natio in cerca di fortune, soprattutto lavorative, all'estero. Da qui appunto il nome "Goodbye Nation".
Si differenzia dai precedenti album per un diverso riffing, più spinto verso il thrash metal, per le diverse atmosfere create in ogni traccia e per un suono più "violento" che rende il disco molto diretto, senza opprimere spazi a tratti melodici o ballad (come Arcobaleno). Tutto ciò è frutto di una crescita compositiva che ha saputo sfruttare le esperienze maturate con i precedenti lavori.

Avendo avuto modo di ascoltare i vostri precedenti dischi, sento una certa apertura a sonorità un po' più moderne, rispetto ad uno stile Classic ben radicato. Come avete sviluppato questa diversificazione?

Sicuramente il cambio di line up ha giocato molto a nostro favore, perchè ha portato nuovi pensieri e punti di vista musicali. Quello che ci rende orgogliosi di questo album è la consapevolezza di aver allargato i nostri orizzonti musicali, maturando come gruppo e crescendo a livello musicale.

Ricordiamo che il vostro disco vede ospiti di primissimo livello come Fabio Lione, Ralph Scheepers e molti altri. Come è stato avere artisti di questo calibro presente nel vostro lavoro?

Aver avuto la possibilità di collaborare con artisti metal a livello mondiale ci ha esaltati all'ennesima potenza. Soprattutto ascoltare le voci di questi Big della musica nelle nostre canzoni, ci ha fatto amare ancora di più il nostro lavoro.

Che aspettative avete per l'immediato futuro grazie all'uscita di questo Album?

L'aspettativa con l'uscita di Goodbye Nation è quella di raggiungere una maggiore visibilità che ci dia l'occasione di esibirci su palchi sempre più importanti e ovviamente portare le nostre canzoni in tutto i mondo.
Un nostro sogno nel cassetto è quello di suonare al Wacken Open Air, sembra ancora irrealizzabile ma ci riusciremo

Quali sono i le novità in casa Ibridoma e quali progetti avete in cantiere al momento?

Nell'immediato futuro noi Ibridoma siamo alla ricerca di live o magari un altro tour per la promozione del disco, inoltre abbiamo iniziato a gettare le basi per la scrittura di un nuovo disco.

Grazie per il tempo che ci avete concesso, vi lascio la parola per i saluti!

Grazie mille a Metalwave per lo spazio! Salutiamo tutti i lettori e vi invitiamo di seguirci sui nostri social:
http://www.facebook.com/ibridomaofficial
http://www.ibridoma.com

Altre Immagini

 

Intervista di Dust Articolo letto 2332 volte.

 


Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.