Dystopya «Alameida» (2005)

Dystopya «Alameida» | MetalWave.it Recensioni Autore:
BurdeN »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1252

 

Band:
Dystopya
[MetalWave] Invia una email a Dystopya [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Dystopya [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Dystopya

 

Titolo:
Alameida

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Luca Gherardi :: voce
Elio La Greca :: batteria
Ivan Leone :: chitarra
Marco Mattioli :: basso

 

Genere:

 

Durata:
33'

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2005

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Tornano a farsi sentire anche i settentrionali Dystopya forti una personale chiave di lettura per quanto riguarda tutto ciò che orbita intorno al thrash metal, genere musicale che ormai sta vivendo una seconda giovinezza, vuoi per le acclamate reunion che le bands storiche stanno portando avanti, e soprattutto per tutte le giovani bands che tornato a scoprire queste sonorità nelle speranza un giorno di poter arrivare ai livelli dei mostri sacri.
Io non so quale sarà il futuro di questo promettente gruppo, ma so di certo che nel presente stanno facendo benone, grazie alla loro particolare interpretazione del thrash metal, molto melodico e progressivo in alcuni spunti, come nella seconda “Fog Of Fear” ma anche molto aggressivo come da tradizione nell’opener “Alameida (Scream Of Desperation)”, oppure direi molto efficace quando si assesta su pesanti e monolitici mid tempos che poi esplodono in sfuriate dall’alto tasso groove come in “Mad Sentry” e “Dystopya”, insomma c’è né per tutti i gusti, ed è proprio questo il loro pregio.
Veramente un bel lavoro questo cd, che oltre a mettere in mostra delle ottime idee si avvale anche di una produzione che calza a pennello, e di questi tempi non guasta affatto, anzi!
Ma comunque sia quello che più conta è la musica, e i Dystopya hanno intrapreso con caparbietà la via dell’originalità, senza per questo mettere da parte le tipiche strutture di un sfottuto brano thrash metal!
Un lavoro che mi sento di consigliare a tutti gli amanti dell’Heavy Metal in generale, supportateli! Se lo meritano.

Track by Track
  1. Alameida (Scream Of Desperation) 70
  2. Fog Of Fear 80
  3. Mad Sentry 70
  4. Dystopya 75
  5. Mirror's Soul 75
  6. Killing Time 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
73

 

Recensione di BurdeN » pubblicata il --. Articolo letto 1252 volte.

 

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.