S.R.L. «In Memoria Temporis» (2003)

S.r.l. «In Memoria Temporis» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Riccardone »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
2183

 

Band:
S.R.L.
[MetalWave] Invia una email a S.R.L. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di S.R.L. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di S.R.L. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di S.R.L. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di S.R.L. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di S.R.L. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di S.R.L. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di S.R.L. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di S.R.L.

 

Titolo:
In Memoria Temporis

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Jerico (basso)
Gabriele (tastiere)
Alessio (chitarra)
Cristiano (chitarra)
Rodolfo (batteria)
Pietro (voce)

 

Genere:

 

Durata:
33' 28"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2003

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Eccoci giunti all’ultimo lavoro discografico del gruppo umbro S.R.L. Abbiamo visto i sei ragazzi già altre volte, anche se con una line-up leggermente diversa : dopo un demo contenente 8 tracce (primo lavoro in studio del gruppo) autoprodotto su MC, con Leonardo alla chitarra, vedono la luce un singolo “Divieto di pensiero” sempre su MC, un promo e alla fine nel 1996 prende vita il primo vero album “S.R.L.” prodotto da “Pagina 3” , segue un secondo CD nel 2000 “Requiescat in pace (R.I.P.)” sempre prodotto dalla “Pagina 3” , un album di transizione/passaggio, quindi “Decade” che è il penultimo lavoro uscito in distribuzione limitata (50 copie) in onore ai dieci anni di vita del gruppo ed infine si ha “In memoria temporis” del 2003 che vede la nuova line-up con Cristiano alla chitarra e quindi nuove sonorità.
L’album si apre con “2000 Anni dopo Cristo”, brano inconfondibilmente alla S.R.L., in pieno stile Thrash’n Speed. Il ritmo è incalzante e sicuramente non mancano i cambi di ritmo con la doppia cassa che ci accompagna per quasi tutta la durata del pezzo. Nel “Funambolo” invece il ritmo “rallenta” leggermente per dare più pesantezza alle chitarre, che vanno all’unisono su un riff con cadenza tipicamente Thrash, caldo ed impastato. Il terzo brano è “Anima” che propaga nell’etere un arpeggio di chitarra pulita e che genera una chiara e vivace atmosfera “da cimitero”… L’intro arpeggiata è interrotta bruscamente a 0’44” dall’ingresso della “vocina” di Pietro e dalle chitarre distorte. Segue un intermezzo di un minuto circa a 2’15” per poi ritornare sulle stesse note. “Arcano XIII” è la quarta traccia ed è forse il brano che racchiude in sé più sotto-generi Metal. Si parte con una rullata in crescendo per dare spazio poi all’alternanza destra/sinistra delle chitarre con riff tipicamente Classic, si passa al Thrash puro con sfumature Death e a volte anche qualcosina di Black … Un pezzo veramente completo dal punto di vista degli arrangiamenti, ma anche della tecnica (per cui bisognerebbe dedicare pagine a parte …). Il quinto pezzo è “Messaggi Subliminali” che è un riarrangiamento dell’omonimo già sentito "on stage" ma mai su supporto. Particolari gli effetti della voce. nelle fasi introdutive del brano. Alla fine si arriva a “L.S.D. (2002)” che trattasi anche qui di un riarrangiamento dell’omonimo già sentito su “S.R.L.”, in questa session però vengono riviste un po’ più di cosine: a parte la linea della voce, si ritocca un po’ il ritmo (più veloce) e l’intermezzo che su “S.R.L.” era arpeggiato e pulito viene distorto con power chord che sicuramente appesantisce e da più omogeneità al pezzo. Attenzione alla traccia fantasma a 9’45” …
Che dire nel complesso? Beh sicuramente un lavoro ben curato in tutte le parti, traspare il fatto che è il settimo lavoro discografico: un disco Maturo, con la M maiuscola, prodotto ed eseguito da gente matura che ha sicuramente voglia di fare. L’unica pecca: non potevate mettere qualche traccia in più? Comunque bravi ragazzi, continuate così.

Track by Track
  1. 2000 Anni dopo Cristo 80
  2. Il funambolo 80
  3. Anima 75
  4. Arcano XIII 99
  5. Messaggi Subliminali 85
  6. L.S.D. (2002) 99
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 90
  • Qualità Artwork: 90
  • Originalità: 90
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
88

 

Recensione di Riccardone » pubblicata il --. Articolo letto 2183 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.