The Rumpled «Ashes & Wishes» (2018)

The Rumpled «Ashes & Wishes» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
22.07.2018

 

Visualizzazioni:
114

 

Band:
The Rumpled
[MetalWave] Invia una email a The Rumpled [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di The Rumpled [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di The Rumpled [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di The Rumpled [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di The Rumpled [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di The Rumpled

 

Titolo:
Ashes & Wishes

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Marco Andrea Micheli :: Vox
Davide Butturini :: Guitars, Acoustic Guitars
Luca Tasin :: Bass
Patrizia Vaccari :: Violin
Michele Mazzurana :: Drums,
Tommaso Zamboni :: Accordion

 

Genere:
Irish Folk Rock

 

Durata:
34' 54"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2018

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Assolutamente niente di originale ma gradevole. Questo è in poche parole il disco di debutto dei The Rumpled da Trento, che con questo “Ashes and Wishes” ci propongono poco meno di 35 minuti di un folk rock estraneo al metal, e che pur non avendo pretese di essere un capolavoro, si fa comunque ascoltare con tranquillità.
Ed infatti l’ascolto è così, con una serie di brani simpatici, spesse volte up tempo, allegri e divertenti, che ci stanno benissimo durante le vostre feste a tema irish, come l’opener “Rumpled time” dichiara, con un tiro più o meno costante per tutto l’album, che a volte diventa più in stile american western come in “I wanna know” e “The ugly side”, mentre altre volte è l’influenza degli In Extremo a farsi sentire in brani come “Don’t follow me”, continuando con le evidenti note punk di “Dead man runnin’” e “Ramblin’ on”, tanto semplici quanto dirette e gustose. Non c’è in realtà molto altro da dire su questo disco: i The Rumpled non sono degli innovatori: sono degli intrattenitori e vogliono intrattenerti facendoti ballare con una birra in mano. Niente di male in questo, quindi se il folk è il vostro genere, fatevi pure sotto. Magari con una birra in mano.

Track by Track
  1. Rumpled Time 70
  2. Just say no! 70
  3. Jig of death 70
  4. I wanna know 70
  5. The ugly side 70
  6. Don't follow me 70
  7. Country Clare 70
  8. Bang! 70
  9. Dead man runnin' 70
  10. Ramblin on 70
  11. Letter to you 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
70

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 22.07.2018. Articolo letto 114 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.