Necrodeath «The Age Of Dead Christ» (2018)

Necrodeath «The Age Of Dead Christ» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
03.02.2018

 

Visualizzazioni:
1566

 

Band:
Necrodeath
[MetalWave] Invia una email a Necrodeath [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Necrodeath [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Necrodeath [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Necrodeath

 

Titolo:
The Age Of Dead Christ

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Flegias :: Vocals;
- Peso :: Drums;
- Pier :: Guitars;
- GL :: Bass;

 

Genere:
Thrash / Black Metal

 

Durata:
34' 6"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
09.03.2018

 

Etichetta:
Scarlet Records
[MetalWave] Invia una email a Scarlet Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Scarlet Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Scarlet Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Nuova creatura in casa dei thrash black metallers Necrodeath intitolata “The Age Of Dead Christ”, che decreta il ritorno della band agli albori della propria carriera oramai alla soglia dei quasi trentacinque anni di ininterrotta attività. Ed infatti dall’ascolto emerge sin da subito una folle velocità esecutiva che va ad abbracciare una violenza ed annessa inaudita cattiveria, ai limiti dell’inaspettato offrendo un qualcosa che mancava da parecchio della scena thrash black nazionale. Splendide le soluzioni strutturali dei brani, alcuni dei quali particolarmente melodici nei contenuti in alternanza a schiettezza e magnificenza esecutiva che va solamente ascoltata per poter essere compresa e contemplata sino in fondo. In poco più di mezz’ora di ascolto si assiste in sostanza a quanto di meglio ci si possa aspettare da questa band che non ha certo tradito le aspettative dei propri fan anche con qualche piccola sorpresa nella tracklist considerando che nei nove brani è inclusa anche una nuova versione del brano “Undead” facente parte inizialmente del disco “Into the Macabre” che vede addirittura la partecipazione tra le fila della band di A.C. dei Bulldozer. Incredibile il sound e l’indole del black che va ad inebriarsi nella migliore maniera ad un violentissimo thrash che ricorda i primissimi Kreator; melodie, arpeggi, lead solo virtuosi, andature ritmicamente potenti e costruttive caratterizzano quest’opera sublime e moderna nei contenuti. Inutile procedere alla disamina dei singoli brani, tutti di splendida fattura, tra i quali merita in ogni caso una piccolissima citazione il conclusivo “The Age Of Dead Christ”, ritmicamente pacato nei contenuti, per la sua andatura in arpeggio generante un certo ipnotismo per le sue sonorità che inevitabilmente inebriano l’ascoltatore al massimo e non fanno altro che confermare e renderci orgogliosi di avere nel nostro patrimonio musicale una band di tale spessore. Ottimo acquisto se vorrete.

Track by Track
  1. The Whore of Salem 90
  2. The Master of Mayhem 90
  3. The Order of Baphomet 85
  4. The Kings of Rome 85
  5. The Triumph of Pain 90
  6. The Return of The Undead S.V.
  7. The Crypt of Nyarlathotep 90
  8. The Revenge of The Witches 85
  9. The Age of Dead Christ 90
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 90
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
87

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 03.02.2018. Articolo letto 1566 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.