Gigantomachia «Aldebaran» (2016)

Gigantomachia «Aldebaran» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
19.08.2016

 

Visualizzazioni:
647

 

Band:
Gigantomachia
[MetalWave] Invia una email a Gigantomachia [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Gigantomachia [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Gigantomachia

 

Titolo:
Aldebaran

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Barabba :: Bass
Alessandro :: Guitar
Nicola :: Drums
Davide :: Guitar, Vox

 

Genere:
Melodic Death / Doom / Epic Death Metal

 

Durata:
13' 16"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
30.06.2016

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Demo di debutto molto nella media questo “Aldebaran” dei Gigantomachia da Frosinone, che condensa 3 tracce in 13 minuti di musica. Decisamente non molto, ma abbastanza per essere considerato un demo.
L’ascolto del demo, come detto, è molto nella media per via di una qualità musicale e di una originalità delle canzoni molto nella media, tipiche di un gruppo alle prime armi, dove la prima canzone suona come il solito metal generico su tempi medio lenti e death metal solo per la voce. La situazione si risolleva in parte con le altre due canzoni, dove inizialmente i Gigantomachia azzeccano l’inizio delle canzoni con dei buoni tratti più potenti e massicci, ma poi si perdono e “Leviathan” finisce per avere una parte banale intorno a 2 minuti e una conclusione sbrigativa, mentre “Eye of the cyclop” dopo alcuni riffs di nuovo banali, finire per sapere di manieristico.
“Aldebaran” è dunque l’inizio di una band che per ora deve sviluppare la propria proposta e staccarsi dall’”Entry level” di band metal che fa da poco pezzi nuovi, speriamo che per il futuro le lacune siano colmate. Sufficienza politica.

Track by Track
  1. Aldebaran (Taurus Head) 60
  2. Leviathan S.V.
  3. Eye of the cyclop 60
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 60
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 60
Giudizio Finale
60

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 19.08.2016. Articolo letto 647 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.