Sfregio «Marcio Nel Cervello» (2011)

Sfregio «Marcio Nel Cervello» | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1825

 

Band:
Sfregio
[MetalWave] Invia una email a Sfregio [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Sfregio [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Sfregio [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagine GooglePlus di Sfregio [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Sfregio

 

Titolo:
Marcio Nel Cervello

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Dirty Seth :: vocals, guitars
Doctor Rock :: guitars
Grinder :: bass
Ylme :: drums

 

Genere:

 

Durata:
48' 56"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2011

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Eccoli di nuovo e stavolta ancora più carichi del precedente “Zabbaglioni e Rock 'n' Roll”, disco eccezionale che mi tiene e mi terrà sempre compagnia, ma ora è tempo di migliorie di produzione ed in effetti in questa occasione valorizza maggiormente i suoni e le voci rendendo il tutto meno “amatoriale” e più da studio.
Il violento e lo stupendamente volgare linguaggio dei genovesi Sfregio torna con “Marcio nel Cervello”, un'altra puntata ricca di visioni di sesso, fumo, alcol, droga, problemi sessuali derivanti da fastidiose alitosi (“Va Tutto Bene”) e da igiene intima -stavolta maschile- (“Cazzo Marcio”) il tutto annunciato da una canzone da battaglia iniziale, “A Pelle Di Leone”, carinissima ma soprattutto auto-celebrativa. Un inizio ascolto che sa di fomento per una serata al meglio!
Sempre a cavallo tra heavy metal, speed metal, punk e rock 'n' roll gli Sfregio, stavolta hanno fatto proprio il botto: hanno raggiunto, a mio avviso, la pura essenza del rock 'n' roll e della sua visione della vita. Nel disco precedente i nostri facevano largamente intuire il coraggio e l'energia con cui avrebbero spaccato il mondo divertendosi a più non posso, oggi questa energia si è resa ancora più concreta con un disco prodotto in modo ottimale e una maggiore maturità stilistica!
Non aspettatevi liriche impegnate in scialbe e puerili manifestazioni di chissà cosa, ai nostri non frega assolutamente nulla, sono bravi musicisti e scrivono testi di esperienze personali, storielle ed aneddoti semplici e divertenti, tutto il resto non ha la benchè minima importanza.
A questo punto inizio a stimarli.

Track by Track
  1. A Pelle Di Leone 80
  2. Chinatown 75
  3. Marcio Nel Cervello 80
  4. Fumo (e Se Non Fumo Ci Schiumo) 75
  5. Cazzo Marcio 80
  6. Va Tutto Bene 80
  7. Mentre Dormi 75
  8. Lasciami Stare 75
  9. Slot Machine 70
  10. Ma Vaffanculo! 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
77

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 1825 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
Concerti