November Might Be Fine «All» (2023)

November Might Be Fine «All» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
25.11.2023

 

Visualizzazioni:
609

 

Band:
November Might Be Fine
[MetalWave] Invia una email a November Might Be Fine [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di November Might Be Fine [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagine GooglePlus di November Might Be Fine [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di November Might Be Fine

 

Titolo:
All

 

Nazione:
Polonia

 

Formazione:
- bartosz walter :: guitars, synths, samples, vocals;
- iwo nowak :: bass guitar;
- mateusz nowak :: drums, vocals;

 

Genere:
Alternative Metal

 

Durata:
1h 25' 8"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
10.10.2023

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Heavision
[MetalWave] Invia una email a Heavision [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Heavision [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Heavision

 

Recensione

La seconda uscita in casa dei polacchi November Might Be Fine, a distanza di cinque anni dal debutto, si presenta con un doppio cd prevalentemente strumentale che sfiora l’ora e mezza di ascolto, disposto su nove tracce all’interno delle quali viene realizzata una specie di opus magnus dal titolo “All” in cui la band propone indubbiamente la migliore interpretazione di sé stessa attraverso un coeso ed espressivo alternative metal. La musica realizzata dalla band, basa la propria essenza su lunghe e variegate melodie dai toni solitari e cupi, forti di numerosi ritornelli; alcuni brani, la cui durata supera anche il quarto d’ora di ascolto, si caratterizzano per essere prevalentemente strumentali, e lasciano un effetto quasi sorpresa all’interno delle lunghe cavalcate sia moderate che più accelerate. La forma d’arte che emerge anche nell’artcover del disco lascia ben intendere l’idea che la band si è prefissata ovvero quella di riuscire ad esprimere immagini e allo stesso tempo emozioni dove esperienze e considerazioni personali vengono ad assumere corpo attraverso le note. In alcuni tratti, come nel caso di “Hope” la band ci ricorda un po’ gli Iron Maiden, ma l’impressione dura poco proprio per l’inebriarsi e il prevalere delle melodie ipnotiche dall’effetto sorprendente; splendida invece l’esecuzione di “Dream”, un brano che alterna potenza con l’essenza e la rarefazione dei paesaggi più aridi e isolati resi dall’incredibile effetto della chitarra; colpi parificati a strazianti gocce rese con le corde del basso caratterizzano l’apertura di “Fear” altra splendida esecuzione dove confluiscono al meglio le sensazioni della band tra note ed effetti che intensifica la propria forza nella sua seconda parte; da ricordare ancora “Grief” una specie di intermezzo in cui compare un laconico e sofferto scream tra le note aride della chitarra che anticipano “None” un brano che variegato nella migliore maniera rispetto ai suoi predecessori, riesce ancora una volta ad offrire una incredibile esecuzione quasi in assetto post rock anche per il corale clean impiegato; segue poi la lunga “Truth” con i suoi quasi diciassette minuti di ascolto tutti da assorbire anche per la forte e propositiva andatura fatto questa volta di un contesto più accelerato con gli strumenti messi in assetto corsa; malinconica e lenta è poi la conclusiva “ Love”, una specie di inno disposto tra synth chitarra e batteria tutto al naturale al pari dello stesso clean espressivo e sognatore. Un disco pienamente consigliato agli amanti dell’alternative ma anche per coloro che amano sonorità trascendentali, mistiche e coinvolgenti.

Track by Track
  1. Hope 75
  2. Dream 80
  3. Sorrow 80
  4. All 75
  5. Fear 75
  6. Grief 75
  7. None 80
  8. Truth 80
  9. Love 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
79

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 25.11.2023. Articolo letto 609 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
Concerti