BURNING RUINS METAL FEST 2017: il bill definitivo

BURNING RUINS METAL FEST 2017: il bill definitivo Una fra le band più acclamate della scena heavy metal statunitense sarà l’headliner della prossima edizione del BURNING RUINS METAL FEST#5: gli ICED EARTH saranno a Terni per la loro unica data estiva, sabato 8 luglio!
Torna all’Anfiteatro Romano di Terni l’appuntamento con il BURNING RUINS METAL FEST, l’evento che in cinque anni ha conquistato un posto di prestigio tra i fan del metal! Un grande risultato se si pensa al successo di pubblico dell’edizione del 2016, ottenuto grazie alle scelte del direttore artistico Simone Zampetti, ad una venue suggestiva diventata in città location ideale per i concerti estivi e ad un lavoro sui social che sta facendo salire sempre più l’attenzione intorno all’evento per l’edizione numero #5.
Le aspettative non verranno sicuramente disattese visto che nome confermato dell’headliner è quello di una band leggendaria come gli ICED EARTH: originari di Tampa, Florida, formatisi a metà degli anni ’80 e in passato paragonati per stile agli Iron Maiden hanno sperimentando nei loro ultimi album sonorità che si accostano più al power metal passando quindi da un heavy metal ruvido delle origini, ad un thrash metal che mescola diversi stili degli anni novanta. Attualmente hanno all’attivo una discografia ragguardevole: undici album in studio, quattro EP, tre compilation, tre box set, tre live e un album di cover.
Il nuovo capitolo discografico della band, Incorruptible, è previsto per metà giugno.
A scaldare il pubblico dell’Anfiteatro, prima degli ICED EARTH ci saranno i BUFFALO GRILLZ, band grind core romana che nasce nel 2008 dall' incontro di due menti “distorte”: quella del batterista dei Natron, Max Marzocca e del cantante degli Undertakers, Enrico Giannone. Dal 2008 lo scopo della band - ispirato alla famosa steak house - è quello offrire all'ascoltatore un "barbecue" di suoni violenti. Alla formazione originale si sono aggiunti Cinghio, Gux e Mastino, reclutati per una combo di ALL-STAR del GRIND: il risultato è una miscela “bastarda” con una filosofia Fast and Loud e un atteggiamento molto ironico; la non ha alcun tipo di testo (NO WARNING EXPLICIT LYRICS). Il cd di debutto (su Gangstaparadise rec.) conterrà circa 16 brani di terrorismo musicale puro!
La line up completa del BURNING RUINS METAL FEST #5, sabato 8 luglio prevede inoltre: SAWTHIS, BLACK MOTEL SIX, BATTLE RAM, UNISON THEORY, SECRET ORDER.
I biglietti per l’unica data estiva degli ICED EARTH sono in vendita su http://www.ticketitalia.com

ICED EARTH
@BURNING RUINS METAL FEST 2017
Sabato 8 Luglio 2017
Burning Ruins Metal Festival – Terni, Anfiteatro Romano
READ MORE: http://www.icedearth.com
http://www.facebook.com/BurningRuinsMetalFest
Press e comunicazione
Libera Mariella Tavaglione
liberatavaglione@gmail.com
345/ 9330724 - 339/3040069

Prezzo biglietti:
Prezzo del biglietto in prevendita: 20,00 Promo Early Bird
Prezzo del biglietto in prevendita: 25,00
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: 30,00
Apertura porte: ore 17,00
Inizio concerti: ore 17,30
Biglietti disponibili su Ticketitalia.com

Le altre band:

SAWTHIS: (Abruzzo - Modern Thrash Metal) Fin dal loro inizio, i Sawthis si sono distinti per un atteggiamento molto vivo, condividendo il palco con numerose rassegne internazionali come Lacuna Coil, Entombed, Impaled Nazarene, Shaman e Konkhra per citarne alcuni. L'attività live continua di Sawthis continua fino al 2012, quando hanno sostenuto Sepultura durante il loro tour europeo Kairos e ha giocato con Korn allo spirito di Burgas Festival. Dopo un nuovo accordo di registrazione con Bakerteam Records, il nuovo album 'Youniverse' colpisce i negozi nel settembre del 2013. 'Youniverse' è un lavoro concettuale incentrato sul tema del disordine di personalità multipla e presenta un aspetto molto particolare di Rob Cavestany da Death Angel . Dopo il rilascio dell'album, Sawthis inizia lo "Youniverse East European Tour 2013" attraverso l'Europa, suonando alcuni spettacoli con Children Of Bodom. Durante il 2014, dopo la partecipazione a vari festival, la band è in tour come supporto ufficiale delle leggende del death metal Deicide. Dopo pochi mesi (marzo 2015) Sawthis sono nuovamente sulla strada per altri 11 spettacoli questa volta come headliner. Durante il 2016 la band è impegnata a lavorare con un nuovo album e firma un accordo con Mighty Music per la versione mondiale di "BABHELL" uscito il 24 Marzo 2017.

BLACK MOTEL SIX: (Roma – Groove Metal) Amiamo essere noi stessi, nella vita come sul palco. Riusciamo a mantere la nostra forte individualità fondendo le nostre idee musicali perfettamente. Ciò è possibile perché abbiamo un punto in comune, il saper adattare la nostra personalità alle altre in una delle cose che più amiamo nella nostra vita: la musica. Siamo i Black Motel Six. Nient’altro.

UNISON THEORY: (Roma - Thrash Death) è un progetto nato da Omar Mohamed nel 2011. Dopo diversi cambiamenti nella formazione, il progetto trova la sua stabilità solo nel 2013 con l'ingresso nella banda di Simone Tempesta (batteria), Tony Russo (basso) e Alexander Startsev (voce). Con questa formazione, la band pubblica il promo EP "Under A New Flag" nel febbraio 2015 e esegue numerosi concerti in Italia a supporto di band come Hour of Penance e Embryo. Quando Tony Russo lascia la band, questa dedica il 100% del suo tempo a lavorare al primo full-length. ARCTOS, composto da quasi un anno da tre membri della band, è stato registrato e mixato nei Kick Recording Studio da Marco Mastrobuono (bassista in Hour of Penance e produttore di Fleshgod Apocalypse e altri) e masterizzato da Hertz Recording Studio (Behemoth, Decapitated, Vader) tra febbraio e maggio 2016. Dal luglio 2016 Giulio Rimoli è il nuovo bassista. ARCTOS è ora disponibile in tutto il mondo tramite Time To Kill Records!

BATTLE RAM: (Ascoli Piceno - Heavy Metal) nascono ad Ascoli Piceno alla fine dell’estate 2001, con l’obiettivo di suonare Heavy Metal di stampo classico. In realtà si tratta di un miscuglio formato dai generi preferiti dai componenti della band, ovvero Metal americano anni 80, NWOBHM, Epic Metal, Hard Rock, ed anche qualche piccola influenza Doom. Dopo una serie di concerti a livello nazionale la band pubblica il primo EP autoprodotto, che viene poi stampato su vinile dalla tedesca “Metal Supremacy”. L’EP ottiene recensioni lusinghiere da parte di tutta la stampa specializzata, sia italiana che europea. Sempre grazie all’interessamento della stampa specializzata europea il gruppo ha la possibilità di suonare all’estero, più precisamente in Grecia ed in Germania, diventando una realtà abbastanza affermata della scena underground. Un paio di cambi nella line-up rallentano il lavoro relativo al primo album, che dovrebbe comunque vedere la luce nell’autunno di quest’anno. Nel frattempo i Battle Ram hanno avuto l’occasione di suonare in alcuni prestigiosi Festival nazionali come il “Valpolicella 2004”, il mitico “Tradate 2005” (insieme a nomi del calibro di Saxon e Ronnie James Dio) nonché il primo “Play It Loud” organizzato dalla “My Graveyard Productions”. I Battle Ram hanno anche avuto anche il privilegio di aprire gli show di alcune cult band statunitensi come Manilla Road, Jag Panzer, Helstar, Brocas Helm e tanti altri. Nel 2009 esce, sotto l’etichetta “My Graveyard Productions”, il nuovo EP della band, che contiene il singolo “Smash the Gates”. Ad Aprile 2013 viene pubblicato l'album "Long Live The Ram" sempre da My Graveyard e la band riprende l'attività live con la seguente formazione: Gianluca Silvi: guitars, backing vocals Franco Sgattoni: vocals Arnaldo Rosati: bass Fabrizio Sgattoni: guitars Giuseppe Bracchi: drums

SECRET ORDER: (Perugia/Terni - Thrash/death) La band si forma nel 2014 e, dopo vari cambi di line up, si dedica alla registrazione del loro primo EP “Visions of Death” uscito a Gennaio 2017. Ad oggi la band è attiva nelle promozione del suo lavoro e propone un Thrash / Death con influenze nordiche.

 

Inserita da: Jerico il 16.05.2017 - Letture: 179

Articoli Correlati

News

Altre News di MetalWave