Hangarvain «Freaks» (2016)

Hangarvain «Freaks» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
28.05.2016

 

Visualizzazioni:
914

 

Band:
Hangarvain
[MetalWave] Invia una email a Hangarvain [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Hangarvain [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Hangarvain

 

Titolo:
Freaks

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Sergio Toledo Mosca :: Lead Vocals;
- Alessandro Liccardo :: Guitars & Backing Vocals;
- Francesco Sacco :: Bass guitar;
- Mirkko De Maio :: Drums;

 

Genere:
Rock / Southern Rock / Alternative Metal / Post Grunge

 

Durata:
45' 7"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2016

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Truck Me Hard
[MetalWave] Invia una email a Truck Me Hard [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Truck Me Hard [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Truck Me Hard [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Truck Me Hard

 

Recensione

A trascinarsi nelle polverose vie del southern rock ci pensano gli Hangarvain con il loro nuovissimo “Freaks” capace di sorprendere sin dai primissimi istanti di ascolto. Il lavoro strutturato su un sound polveroso, dinamico, ricco di melodie e ritmiche assolutamente vive ci trascina nella mischia di queste dieci tracce facendoci assaporare la passione e l’estro. Non serve molto a capire il buon contenuto di questo lavoro disposto su andature moderne, distorte e soprattutto vive nei contenuti che trasudano su ogni nota suonata. Ottima anche la voce capace di assumere quei connotati che puntano diretti a colpire la sensibilità dell’ascoltatore. I brani si susseguono l’uno con l’altro in maniera accademica, ciascuno con la propria storia e la propria morale sia strumentale che nei testi, tutti dai contenuti estremamente profondi. “Keep Falling” apre la danze con il suo riff decisamente corazzato sul quale, nel corso dell’ascolto, non mancano splendidi contesti melodici che meritano solamente di essere ascolti e vissuti allo stesso tempo; è poi la volta di “Fraeks”, altro brano tipicamente hard rock, dove l’ottimo lavoro della chitarra rende semplicemente splendido l’ascolto; “Sliding to Hell” segna decisamente il livello della band assolutamente superiore alla media; questi ragazzi sanno come far divertire l’ascoltatore con le loro andature rock’n’ roll accattivanti capaci di farci dimenticare tutto il resto; l’ascolto prosegue anche con una ballata intitolata “Dancing on a Whispers” dai toni decisamente moderati ma pur sempre viva nei contenuti; “Devils of a South”, un brano decisamente dal sapore hard rock che anticipa la successiva “Like Any Other” una nuova ballata molto poetica ed espressiva; non è da meno neanche la successiva “A Coke Shot”, altro brano dal sapore blues decisamente heavy da ascoltare dentro un fumoso locale mentre si assapora del buon whisky d’annata; “A life for Rock’n’Roll”, splendida interpretazione southern rock tipicamente americana, brillante sia musicalmente che nei ritornelli cantati; segue “Stuck in Arizona”, altro meraviglioso brano decisamente southern nelle sue splendide ritmiche e riff di chitarra dai contenuti magistrali; il disco chiude con “Ten Years Waiting” un brano dal sapore decisamente americano accompagnamento iniziale acustico supportato da una splendida voce. Che dire di più di questo album se non consigliarlo a chiunque ami questo genere? Se cercate le emozioni qui ci sono e non potete farvele scappare.

Track by Track
  1. Keep falling 85
  2. Freaks 85
  3. Sliding to hell 90
  4. Dancing on a whisper 90
  5. Devil of the South 85
  6. Like any other 80
  7. A coke shot 85
  8. A life for rock'n'roll 90
  9. Stuck in Arizona 90
  10. Ten years waiting 90
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 85
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
87

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 28.05.2016. Articolo letto 914 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • 31 Ago. 2019 Hangarvain @ "Fuck You We Rock Festival", Pontassieve (FI)