Vader «Future Of The Past II - Hell In The East» (2015)

Vader «Future Of The Past Ii - Hell In The East» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
04.01.2016

 

Visualizzazioni:
701

 

Band:
Vader
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Vader [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Vader

 

Titolo:
Future Of The Past II - Hell In The East

 

Nazione:
Polonia

 

Formazione:
- Peter :: Guitar, Vocals;
- Pajak :: Guitar;
- Hal :: Bass;
- James :: Drums;

 

Genere:
Death / Thrash Metal

 

Durata:
40' 29"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
14.12.2015

 

Etichetta:
Witching Hour Productions
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Witching Hour Productions [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Witching Hour Productions

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Grand Sounds PR
[MetalWave] Invia una email a Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Grand Sounds PR

 

Recensione

La death metal band polacca Vader ripresenta a distanza di un ventennio da una precedente uscita, una seconda raccolta di cover appartenenti a metal band storicamente collocata al periodo storico anni ’80 e ’90 quasi del tutto sconosciute ma da loro stessi apprezzate al punto da dedicarne una raccolta. Inutile e superfluo appare disquisire sulle modalità di realizzazione delle dodici cover che a detta di chi scrive appaiono tutte ben realizzate grazie all’ ottima produzione alle spalle, al sound eccentrico, ai riff taglienti e alle ritmiche forsennate su ovvia base thrash death metal. Indubbiamente la raccolta, pur essendo una sorta di “dedica”, non intoppa più di tanto la creatività che contraddistingue questa band che ha oltre trent’anni di attività alle spalle; accattivante appare anche l’artwork del cd ben ideato per un lavoro che rimane sempre violento e aggressivo nei contenuti. In ogni caso, salvo rappresentare probabilmente un disco della portata significativa per i fan più sfegatati della band, non si è ben compreso quale utilità possa avere una raccolta di questo genere, tra l’altro contenente, in alcuni casi, riesumazioni di brani frutto di demo mai ufficialmente pubblicate e come sopra detto appartenenti a band che hanno avuto al limite un successo abbastanza circoscritto ai rispettivi luoghi di appartenenza dell’Est Europa. Nel non apparire troppo prolisso e nel ribadire in ogni caso l’apprezzabilità generale del contenuto di questa raccolta, i Vader se avessero voluto avrebbero comunque potuto omaggiarci, al limite, con un lavoro più mirato dedicato soprattutto a band maggiormente conosciute, così aumentando eventualmente anche una maggiore attrazione per un disco di cover.

Track by Track
  1. Ostatni Diacon (Exorcist) 65
  2. Noc Demona (Ghost) 60
  3. Necronomicon (Imperator) 60
  4. Totalni Destrukce (Krabathor) 60
  5. Sen Schizofrenika (Markiz de Sade) 65
  6. The Beginning of Darkness (Merciless Death) 60
  7. Ostatni Sakrament (Scarecrow) 60
  8. No Return (Slashing Death) 60
  9. Czas Apokaliopsy (Slaughter) 60
  10. Necromanic (Thanatos) 60
  11. Czarni Anio (Thrasher Death) 60
  12. Wyrocznia (Kat) 60
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 65
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
63

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 04.01.2016. Articolo letto 701 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.