Kalidia «Lies' Device» (2014)

Kalidia «Lies' Device» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Andreas X »

 

Recensione Pubblicata il:
10.07.2014

 

Visualizzazioni:
1155

 

Band:
Kalidia
[MetalWave] Invia una email a Kalidia [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Kalidia [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Kalidia [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Kalidia

 

Titolo:
Lies' Device

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Nicoletta Rosellini - Vocals
Federico Paolini - Guitar
Nicola Azzola - Keyboards
Roberto Donati - Bass
Gabriele Basile - Drums

 

Genere:
Melodic Power Metal

 

Durata:
46' 31"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
27.06.2014

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
RockShots
[MetalWave] Invia una email a RockShots [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di RockShots [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di RockShots [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di RockShots [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di RockShots

 

Recensione

Tornano i Kalidia, band power metal nata nel settembre 2010 a Lucca, con il loro primo full lenght, intitolato “Lies’ Device”, che comprende anche le 4 tracce dell’EP “Dance Of The Four Winds”, la cui recensione potete trovare nell’archivio.
Il loro power metal di centro-nord europea si arricchisce di canzoni meno “powerone” e più (volutamente?) “catchy” (“Hiding From The Sun”, “Dollhouse”).
Rispetto all’EP, si nota un maggior lavoro sulle linee vocali, tanto dal lato dell’interpretazione quanto da quello delle scelte stilistiche: le backing vocals si intrecciano al meglio con la voce di Nicoletta, così come apprezzabile è il duetto con Andrea Racco (Etherna) in “Harbinger Of Serenity”.
Ribadisco il pollice alto agli assoli di chitarra ragionati di Federico e alle atmosfere create dal tastierista Nicola.
La produzione, sempre affidata ad Alessio Lucatti (Etherna, il cui fratello Alessandro è special guest nella conclusiva “In Black And White”), si conferma di qualità ed il tutto è eseguito con una tecnica più che buona.
Ad ogni modo, un’ottima band italiana!
Kalidia, continuate così!
Consigliato agli amanti del symphonic e power metal.

Track by Track
  1. The Lost Mariner 65
  2. Hiding From The Sun 70
  3. Dollhouse (Labyrinth Of Thoughts) 65
  4. Reign Of Kalidia 65
  5. Harbringer Of Serenity 65
  6. Black Magic 60
  7. Shadow Will Be Gone 60
  8. Lies' Device 75
  9. Winged Lords 65
  10. In Black And White 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
68

 

Recensione di Andreas X » pubblicata il 10.07.2014. Articolo letto 1155 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.