Frank&Stein «Horror B-movies, Drinking Beer» (2011)

Frank&stein «Horror B-movies, Drinking Beer» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Tripp »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1538

 

Band:
Frank&Stein
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Frank&Stein

 

Titolo:
Horror B-movies, Drinking Beer

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Frank&Stein - all instruments

 

Genere:

 

Durata:
35' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2011

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Il disco dei Frank&Stein, one-man band romana capitanata da Francesco, ci regala fin da subito tanta energia mista ad una serie di vibrazioni che spaziano da melodie più gioiose e spensierate per giungere poi a atmosfere più sinistre, cupe, maligne.
Il lavoro è un concentrato di punk rock e di horror punk in cui si sente pesantemente l’influenza dei maestri del genere, ovvero i Misfits e della sua storica mente Glenn Danzig. Ma non per questo l’album è carente di originalità, anzi. La creatura plasmata da Frank&Stein è davvero viva e seducente nelle sue movenze. Le undici tracce scorrono via sapientemente l’una dopo l’altra e il tutto risulta molto teatrale, grottesco, divertente, dotato della necessaria convinzione (o forse della necessaria pazzia???) e ben strutturato. Le citazioni horror/b-movies e le atmosfere spettrali sono costantemente presenti e creano la vera e propria spina dorsale, una specie di filo conduttore che ci conduce giù nelle viscere ad esplorare nelle zone più buie e sconosciute.
La minaccia aliena sembra essere sempre presente e si ha una sensazione di inquietudine che pervade tutto il magma sonoro generato. Il tutto è soffocante, un’ ossessione degnamente ereditata da Fox Mulder. L’accesso agli X-Files, alle nostre paure più oscure, non poteva che portare a conseguenze sconcertanti, ammalianti, sconvolgenti. Il male è sempre dietro l’angolo ed è pronto a sopraffarti in qualsiasi momento. State davvero attenti stanotte, perché quello che avete davanti potrebbe non essere quello che voi realmente vedete...
Lo sforzo profuso dalla mente dei Frank&Stein nel suonare tutti gli strumenti e concepire tutto il lavoro è veramente ammirevole. Non posso far altro che fare i complimenti per la caparbietà e la passione mostrata nell’affrontare tutto ciò che comporta il volere tirar su un progetto musicale interamente da solo. Il tutto, infine, è contornato da una produzione minimale e grezza che conferisce ancora più magia e carisma a questo "Horror B-Movies, Drinking Beer". Non so se questa sia stata una scelta voluta oppure una conseguenza del poco budget a disposizione, ma sicuramente è una scelta azzeccata.

Track by Track
  1. Drive With The Light 90
  2. Remember Me 90
  3. Venere S.V.
  4. They Arrived 85
  5. Space Craft 85
  6. Hallowed Night 90
  7. Demonia 90
  8. Suspiria 90
  9. Melissa 90
  10. Alien Dog S.V.
  11. Night Of Witches 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 60
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
81

 

Recensione di Tripp » pubblicata il --. Articolo letto 1538 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports