Anachronist «The Fall Of Opulence» (2024)

Anachronist «The Fall Of Opulence» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
11.06.2024

 

Visualizzazioni:
49

 

Band:
Anachronist
[MetalWave] Invia una email a Anachronist [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Anachronist [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Anachronist [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Anachronist

 

Titolo:
The Fall Of Opulence

 

Nazione:
Sconosciuta

 

Formazione:
- C :: All instruments, vocals;

 

Genere:
Black Metal

 

Durata:
22' 19"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
09.05.2024

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

La one man band degli Anachronist composta da C rilascia “The Fall Of Opulence”, un Ep di sei tracce che raggiunge i venti minuti la cui ispirazione ideologica prende spunto dal viaggio attraverso i tempi storiografici con particolare riferimento alle ideologie religiose del passato e al disprezzo della povertà. Stilisticamente il lavoro offre una buona produzione e abbraccia stilisticamente il black metal di derivazione scandinava risalente ai primi anni ’90 senza alcuna particolarità; i suoni sono glaciali, malinconici e forti di melodie di derivazione più epica ma allo stesso tempo non si privano di passaggi più atmosferici pregni di desolazione e di delirio; ritmicamente c’è forse un abuso di blast beat alternato a rari mid tempo. Molto coinvolgente è invece lo scream straziante, folle e aggressivo che non si risparmia nelle emozioni e nei momenti più estenuanti dell’ascolto. Tra un brano e l’altro l’autore spesso riserva dei momenti diversificati sia per i riff molto compatti oltre che per alcuni passaggi, sempre in scream assai emozionanti. Non altro se non un disco di puro e classico black metal, senza particolari innovazioni, ma che comunque conferma una sana ideologia che, se suonata ed interpretata a dovere, sa offrire sempre la migliore interpretazione di uno stile che mai smetterà di coinvolgere follemente gli animi più introversi.

Track by Track
  1. I 70
  2. II 65
  3. III 65
  4. IV 70
  5. V 70
  6. The Fall Of Opulence S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
67

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 11.06.2024. Articolo letto 49 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.