Sick Society «URNO1» (2020)

Sick Society «Urno1» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
02.04.2021

 

Visualizzazioni:
220

 

Band:
Sick Society
[MetalWave] Invia una email a Sick Society [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Sick Society [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Sick Society [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Sick Society

 

Titolo:
URNO1

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
The Preacher :: Vocals, Guitar
The Planner :: Bass
The Executioner :: Guitar
The Saviour :: Drums

 

Genere:
Primitive Metal

 

Durata:
37' 49"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
30.10.2020

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Against PR
[MetalWave] Invia una email a Against PR
Metal Devastation PR
[MetalWave] Invia una email a Metal Devastation PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Metal Devastation PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Metal Devastation PR

 

Recensione

Il disco di debutto di questi Sick Society da Milano (non so se i membri hanno precedenti esperienze, avendo pseudonimi) non prometteva granché ad un primo approccio, a causa di una copertina che francamente sembra un gioco per super nintendo di serie B, nonché per un inizio in realtà non male ma non entusiasmante, dato da una “Wall street” che di fatto è un clone dei Pantera. Non un brano di plagi, ma una clone band.
E invece fortunatamente la situazione per questi ragazzi migliora col passare di questi quasi 38 minuti, in cui i suoni si fanno più serrati e il sound si fa più vario. Niente di personale visto che qui c’è un continuo richiamo ai Motorhead in “Sick society” o ai Testament nella buona “Lobotomized” o “never think twice”, ma il discorso è che la componente “fun” non va a mancare mai, e dove una sezione ritmica non è talentuosa come Vinnie Paul, perlomeno riesce ad accompagnare bene una chitarra che per tutto il disco fa la parte della mattatrice, sia quando si tratta di riffs che quando si tratta di marchiare a fuoco il brano tramite assoli. Poi certo: a volte la voce esce fuori un po’ strana, un po’ di originalità sarebbe bene ma non avviene praticamente mai e addirittura a fine cd i Sick Society finiscono ciò che hanno da dire e vanno anche un po’ ripetendosi, ma non importa granché: “Urno1” è un disco che non vuole essere chissà quanto innovativo: è un disco che vuole farci divertire e apprezzare il thrash al ritmo di headbanging e nient’altro, è un disco che deve la sua esistenza a solo tre parole: “fun, fun, fun”, e questo è quanto. Non male in un periodo moscio come questo.
Dategli una chance d’acquisto. Non sarà un capolavoro, ma almeno mantiene viva l’eredità di Testament e soci, nonché la vostra voglia di headbanging!

Track by Track
  1. Mrs Level - Intro S.V.
  2. Wall street 65
  3. Sick Society 65
  4. Rebellion 70
  5. You are no one 70
  6. Lobotomized 75
  7. Never think twice 75
  8. Masonry 70
  9. White Collar 75
  10. Brothers in lie 75
  11. Nothing to do but destroy 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
70

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 02.04.2021. Articolo letto 220 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.