Hanibal Death Machine «A Bout De Souffle» (2020)

Hanibal Death Machine «A Bout De Souffle» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
03.12.2020

 

Visualizzazioni:
402

 

Band:
Hanibal Death Machine
[MetalWave] Invia una email a Hanibal Death Machine [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Hanibal Death Machine [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Hanibal Death Machine

 

Titolo:
A Bout De Souffle

 

Nazione:
Francia

 

Formazione:

 

Genere:
Industrial Metal / Doom

 

Durata:
22' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2020

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Nuovo album per i francesi Hanibal Death Machine , dal titolo "A Bout De Souffle". Il combo propone un dirompente DeathMetal , di quelli affilati come una lama e che tagliano l’atmosfera, già dal primo ascolto. Gli Hanibal Death Machine, con questo nuovo cd mettono in campo progetto molto particolare perchè composto da sei brani che arrivano dritti nello stomaco come un pugno e ti lasciano senza fiato per tutta la durata dell'ascolto.
I quattro ragazzi ci regalano un opera perfetta in ogni sua parte fornendo pure e semplici lezioni di come si possa usare/abusare della melodia in territorio Deathmetal senza perdere nulla in cattiveria. Melodie sublimi e di qualità non smettono un attimo di inseguirsi dall’inizio alla fine. “L'enfer” , la traccia che apre l'album è un qualcosa di speciale, che non può non lasciare il segno, complice l’ottimo intreccio e la bella sinergia che avvolge la band, tanto da ottenere quel sound veloce e dinamico strutturalmente perfetto (e siamo solo alla prima traccia).
Concetto che trova conferma nella parte centrale che apre la pista ad un totale delirio, anche solo per le ripartenze fatte di muri di chitarra che vanno a sbattere su una martellante sezione ritmica, tutto ben condito da una voce incazzosa che trova la giusta esaltazione con un leggero supporto di tastiere che non vanno certo per il sottile. Così come non và tanto per il sottile il proseguo dell’ascolto , un inno alla grinta con la linea vocale che trascina con forza come un fiume in piena gli altri tre ragazzi che riesco a stare al passo con una fottuta semplicità disarmante.
“Fer Rouge ” ha il maledetto compito di chiudere questo breve viaggio , e lo fà in maniera energica, regalando riff di chitarra che si vanno ad intrecciare a tappeti di tastiera che accompagnano nei migliori dei modi verso la fine questo bel prodotto.
"A Bout De Souffle" , è qualcosa di eccitante, devastante, attento ai dettagli per non cadere nel banale, qualcosa che più ne hai e più ne vorresti, peccato solo che sia durato una ventina di minuti, ma noi speriamo in un regalo più consistente per farci rivivere queste rare emozioni.

Track by Track
  1. L'enfer 65
  2. En Guerre 65
  3. Pantin D'acier 70
  4. I Have A Dream 65
  5. Le Cliquetis 65
  6. Fer Rouge 60
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 65
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 65
Giudizio Finale
64

 

Recensione di Led » pubblicata il 03.12.2020. Articolo letto 402 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.