From The Depth «Moments» (2020)

From The Depth «Moments» | MetalWave.it Recensioni Autore:
reira »

 

Recensione Pubblicata il:
17.09.2020

 

Visualizzazioni:
217

 

Band:
From The Depth
[MetalWave] Invia una email a From The Depth [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di From The Depth [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di From The Depth

 

Titolo:
Moments

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Tastiere:
Davide Castro (su “Somewhere”, “Streets of Memory”, “Spread Your Fire”, “A Matter of Time”, tema finale di “Ten Years”, cinematic break di “Immortal” )
Andrea De Paoli (su “Ten Years”, “Forget and Survive”, “Missed”, “A Matter of Time”)
Oreste Giacomini (su “Immortal”)Backing vocal e cori: Raffaele “Raffo” Albanese, Roberto Tiranti, Giacomo Voli, Ros Crash, Angelo Guidetti, Marco Spitale, Stefano Nüsperli, Santo Clemenzi, Jennifer Ferretti, Marco Olmedi.Linea vocale dei cori finali su “Immortal” di Alessandro Karabelas.Line Up FROM THE DEPTH:
Voce: Raffaele “Raffo” Albanese
Basso: Santo Clemenzi
Chitarra: Alessandro Cattani
Chitarra: Raffaele “Raffo” Albanese (su “Streets of Memory”)
Batteria: Cristiano Battini

 

Genere:
Heavy / Power Metal

 

Durata:
49' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
28.08.2020

 

Etichetta:
Rockshots Music
[MetalWave] Invia una email a Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Rockshots Music

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Nee-Cee Agency
[MetalWave] Invia una email a Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Nee-Cee Agency

 

Recensione

Dopo la firma con la Rockshots Records, i From the depth hanno pubblicato il loro secondo album “Moments” il 28 agosto 2020.
Ecco alcune info più tecniche: la registrazione è avvenuta ai Domination Studio e Angle Room Studio, mixato e masterizzato da Simone Mularoni sempre al Domination Studio, la cover è stata affidata a Péter Sallai, il logo è di Jen Scarlet, mentre la foto della band è di Emiliano Paola.
Detto questo, il disco pare abbia tutte le premesse per risultare affascinante: “Moments” , infatti, ritrae degli eventi (anche ardui) personali dei singoli componenti della band che prendono vita attraverso le note e vengono condivisi con gli ascoltatori.
Con queste premesse pare che l’opera sia profonda e sensata, ricca di personalità e realtà, entriamoci quindi con il giusto rispetto.
Immortal parte subito con energia e decisione attraverso un metal di chiara matrice power; Spread your fire è più veloce, speed, accattivante e con un elevato livello tecnico che fa sempre piacere.
Ten years ha uno sviluppo interessante, una melodia ricercata con la giusta carica, ideale da presentare sul palco.
Streets of memory è un brano abbastanza articolato in cui l’interpretazione vocale spicca su una melodia power, ma con sfumature più classiche.
Hypnos rappresenta un intermezzo decisamente ipnotico, per l’appunto, che apre perfettamente lo scenario a Forget and Survive, altro pezzo da stadio in cui il ritornello è un must per incitare le folle con una bella carica.
Just ice ha un inizio che la fa quasi sembrare una ballad, in realtà è una song dinamica e melodica che pone l’accento su un ritornello catchy.
Discorso analogo per la piacevole Missed e l’energica A matter of time, le quali scorrono senza infamia nel loro power ben calibrato, mai appesantito da suoni superflui.
Arriviamo agli ultimi minuti con il nuovo singolo Somewhere, una bellissima ballad intensa e fatta col cuore, si percepisce l’impegno e la profondità della band che si cimenta in suoni più delicati, alternati a un ritmo che si apre e si risveglia come in una liberazione.
Cercherò di essere breve, Moments è un disco che ha realmente tutte le carte in regola per piacere agli amanti del genere. Non starò qui ad elencare gli elementi favorevoli o meno, devo dire comunque che ho trovato la voce di Raffaele potente e versatile, bella da ascoltare e più che valida a livello interpretativo; infine, le canzoni si rivelano sempre più ricche mano a mano che le si ascolta con maggiore attenzione.
Un buon lavoro che renderà felici tanti.

Track by Track
  1. Immortal 70
  2. Spread your fire 75
  3. Ten years 75
  4. Streets of memory 75
  5. Hypnos S.V.
  6. Forget and survive 70
  7. Just ice 75
  8. Missed 75
  9. A matter of time 75
  10. Somewhere 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
75

 

Recensione di reira » pubblicata il 17.09.2020. Articolo letto 217 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.