One Life All-In «The A7 session» (2017)

One Life All-in «The A7 Session» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
25.09.2017

 

Visualizzazioni:
239

 

Band:
One Life All-In
[MetalWave] Invia una email a One Life All-In [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di One Life All-In [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di One Life All-In [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di One Life All-In

 

Titolo:
The A7 session

 

Nazione:
U.s.a. / France

 

Formazione:
Don Foose :: Vocals
Franco :: Bass
Kevin Foley :: Drums
Clem :: Guitars

 

Genere:
Hardcore / Punk / Metal / Rock

 

Durata:
16' 43"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
2017

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Non male l’Ep di debutto di questi One Life All In, gruppo con membri da Cleveland e altri da Lione, che ci propongono un’interessante mix di hardcore, punk, rock n roll con tanto di assoli e anche qualche venatura più moderna, il tutto condensato in appena poco meno di 17 minuti.
Non è facile impressionare con un minutaggio così risicato, anche per via della saturazione di questi generi musicali, eppure gli OLAI ce la fanno, e ce lo dimostrano con una personalità sfuggente e cangiante, che parte da una “All-in” in apparenza tipicamente hardcore, ma che poi mostra lidi groove inediti e che successivamente va più su lidi punk, e continua con una “Walk away” decisamente più rockettara con tanto di assoli di chitarra. E se una “Don’t give up” riporta tutto su lidi più tipicamente hardcore, la quinta e la settima canzone riportano tutto su episodi vagamente più orecchiabili e corali, ma non annacquati, e anzi con tanto di qualche venatura metal nel brano conclusivo.
Ne risulta un Ep dunque simpatico, che incredibilmente fa dell’originalità il suo punto di forza. Dove tanti saprebbero solo fare le solite cose, gli One life All in vanno a stupirci e a incuriosirci quel tanto che basta per le prossime releases discografiche. Da tenere d’occhio se amate l’hardcore con variazioni melodiche o comunque meno spinte.

Track by Track
  1. Intro S.V.
  2. All-in 70
  3. Walk away 75
  4. Don't give up 75
  5. Won't die with regrets 75
  6. Beats the daylights outta me 70
  7. Change 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
73

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 25.09.2017. Articolo letto 239 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.