Despite Exile «Disperse» (2015)

Despite Exile «Disperse» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
02.12.2015

 

Visualizzazioni:
1387

 

Band:
Despite Exile
[MetalWave] Invia una email a Despite Exile [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Despite Exile [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Despite Exile [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Despite Exile [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Despite Exile [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Despite Exile [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Despite Exile

 

Titolo:
Disperse

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Jacopo Durisotti :: Vocals;
- Giacomo Santini :: Guitar;
- Carlo Andrea Ferraro :: Guitar;
- Giovanni Minozzi :: Bass;
- Matteo Paoli :: Drums;

 

Genere:
Prog / Deathcore

 

Durata:
22' 10"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
27.11.2015

 

Etichetta:
Lifeforce Records
[MetalWave] Invia una email a Lifeforce Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Lifeforce Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Lifeforce Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Lifeforce Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Lifeforce Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Lifeforce Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Non è poi passato molto tempo dall’uscita di Sentience, ultimo lavoro del quintetto udinese Despite Exile che ha ricevuto apprezzamenti in molti fronti da parte della critica soprattutto per la carica energica e la purezza del sound trasmesso, che ci ritroviamo oggi e a distanza di poco tempo, di fronte ad un Ep di sette tracce intitolato “Exile”, rifinito ancora una volta in maniera ottimale grazie all'incredibile vena artistica della band che alla produzione. Chi già conosce la band saprà che si cimenta in un genere Progressive Deathcore fantasioso, carismatico e ricco di armonici che ti restano in mente al punto da desiderarne un ascolto incessante, al limite del morboso; anche con questo Ep le cose ovviamente non mutano, e quello che sorprende l’ascoltatore è proprio la fantasia musicale in alternanza con l’innata aggressività che contraddistingue la band; la parte cantata è semplicemente perfetta, non perde un colpo e muta repentinamente nell’esposizione lasciando nello stesso tempo la possibilità di apprezzarne appieno le doti; stessa cosa il sound, oltre ai mastodontici riff duri a morire, la ritmica è ai limiti del umano e tra un brano e l’altro possono apprezzarsi i magnifici armonici che caratterizzano non poco lo stile di questa band, facendola distinguere in maniera sopraffina rispetto al generico sound del deathcore usato da una miriade di band. I brani, divisi in cinque atti alternati con due intermezzi, sono tutti da apprezzare; ad avviso di chi scrive sicuramente i migliori di questo Ep ricadono sugli ultimi due atti Act IV “Herald of Blindness” ma soprattutto il magnifico Act V “Dissipating Martyr” ai quali si attribuisce un’interpretazione strumentale al limiti del surreale; di questo brano è meritevole ascoltarne la tecnica sia canora che strumentale oltre al lead solo che, anche in tapping, genera un risultato semplicemente incredibile. Concludo consigliando vivamente a tutti l’ascolto e ovviamente l’acquisto di questo piccolo capolavoro.

Track by Track
  1. Act I Gaze of Leviathan 85
  2. Act II Panoptic Servant 85
  3. Gathering Void (Interlude) 90
  4. Act III Transcendental Observer 85
  5. Withering Sight (Interlude) 85
  6. Act IV Herald of Blindness 95
  7. Act V Dissipating Martyr 100
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 100
  • Qualità Artwork: 90
  • Originalità: 95
  • Tecnica: 95
Giudizio Finale
90

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 02.12.2015. Articolo letto 1387 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.