Ancillotti «The Chain Goes On» (2014)

Ancillotti «The Chain Goes On» | MetalWave.it Recensioni Autore:
FallenAngel »

 

Recensione Pubblicata il:
25.01.2015

 

Visualizzazioni:
1459

 

Band:
Ancillotti
[MetalWave] Invia una email a Ancillotti [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Ancillotti [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Ancillotti [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Ancillotti [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Ancillotti

 

Titolo:
The Chain Goes On

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Daniele “Bud” Ancillotti (Voce)
Luciano “Ciano” Toscani (Chitarra)
Sandro “Bid” Ancillotti (Basso)
Brian Ancillotti (Batteria)

 

Genere:
Heavy Metal

 

Durata:
46' 6"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
28.02.2014

 

Etichetta:
Pure Steel Records
[MetalWave] Invia una email a Pure Steel Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Pure Steel Records

 

Distribuzione:
H'Art Musik-Vetrieb GmbH
[MetalWave] Invia una email a H'Art Musik-Vetrieb GmbH [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di H'Art Musik-Vetrieb GmbH [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di H'Art Musik-Vetrieb GmbH
Soulfood Music
[MetalWave] Invia una email a Soulfood Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Soulfood Music

 

Agenzia di Promozione:
Pure Steel Promotion
[MetalWave] Invia una email a Pure Steel Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Pure Steel Promotion

 

Recensione

Il cognome Ancillotti non ha bisogno di alcuna presentazione per chi segue la scena metal italiana; parlo infatti di Daniele "Bud" Ancillotti, che ha militato come cantante nelle fila degli Strana Officina.
Il nostro decide nel 2012 di fondare un gruppo chiamato appunto Ancillotti, in cui troviamo anche il fratello Sandro al basso, il figlio Brian alla batteria Luciano Toscani alla chitarra.
Dopo circa un paio di anni e l'uscita di un demo, gli Ancillotti lanciano sul mercato il primo full-lenght intitolato "The chain goes on" pubblicato dalla Pure Steel Records.
Immagino che buona parte dei lettori abbia subito pensato di trovarsi davanti ad un clone degli Stana Officina, ma, in questo caso, le cose sono ben diverse. Premesso che l'impronta data da Bud all'interno del sound della band sia molto chiara e riprenda da vicino le musicalità degli Strana, ci troviamo davanti ad un lavoro dotato di buona personalità.
L'heavy metal proposto dal quartetto è davvero potente e caratterizzato da riff al fulmicotone che arrivano ai nostri padiglioni auricolari come una frustata che ci lascia interdetti; i suoni della sei corde di Luciano sono caldi e energici al tempo stesso creando così sonorità che rimangono nella mente dell'ascoltatore fin da un primo sommario ascolto.
Brani come l'opener "Band your head" e "Liar" riportano indietro la nostra memoria a quell'heavy che andava per la maggiore all'inizio degli anni '90, con l'aggiunta di quel tocco di freschezza che di certo non guasta.
In tutta la durata del cd l'ugola di Bud non delude le aspettative riuscendo a dare il meglio di sé sia per incisività che per melodia, donandoci anche alcuni refrain di indubbio gusto e di ottima qualità
Questo "The chain goes on" è quindi un ottimo lavoro da parte degli Ancillotti che riescono a divertire e ad emozionare in ogni secondo del platter, che scivola veloce nel lettore senza cadere in alcun abbassamento di stile; siamo davanti ad un lavoro che difficilmente deluderà gli amanti del genere.

Track by Track
  1. Bang Your Head 80
  2. Cyberland 80
  3. Victims Of The Future 75
  4. Monkey 80
  5. Legacy Of Rock 75
  6. Liar 80
  7. I Don't Wanna Know 80
  8. Devil Inside 75
  9. Warrior 85
  10. Sunrise 70
  11. Living For The Night Time (Bonus Track) 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
78

 

Recensione di FallenAngel » pubblicata il 25.01.2015. Articolo letto 1459 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.