Fingernails «Fingernails 25th anniversary edition 1988- 2013» (2013)

Fingernails «Fingernails 25th Anniversary Edition 1988- 2013» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
20.07.2014

 

Visualizzazioni:
1237

 

Band:
Fingernails
[MetalWave] Invia una email a Fingernails [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Fingernails [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Fingernails

 

Titolo:
Fingernails 25th anniversary edition 1988- 2013

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Maurizio "Angus" Bidoli :: Guitars
Anthony Drago :: Vocals
Big Ricchard :: Bass
Carlo el Charlo :: Drums

 

Genere:
Thrash Metal

 

Durata:
34' 8"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2013

 

Etichetta:
L.A. Riot Survivor Records
[MetalWave] Invia una email a L.A. Riot Survivor Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di L.A. Riot Survivor Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di L.A. Riot Survivor Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di L.A. Riot Survivor Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di L.A. Riot Survivor Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Essere appassionati di metal old school italiano e non conoscere i Fingernails da Roma è come dire che ti piace la pasta ma non sai cosa sono gli spaghetti.
E la recensione (tardiva, purtroppo) di questo rifacimento del celebre album omonimo dei Fingernails potrebbe tutto sommato anche fermarsi qui. Per capire chi sono i Fingernails, basta sentire la classica e arcinota “Heavy Metal Forces”, meglio ancora se la versione demo: i Motorhead un po’ più metal con una Fender scassata e col gain tipo settato a 4/10, ma col brano che comunque sputa fuori violenza e divertimento, per dei brani che sono proprio come quelli dei Motorhead: semplicissimi, ma appassionanti in quanto intoccabili. E divertentissimi, appartenenti ad un’epoca che è ormai passata ma che al Centro Italia decisamente fatica a morire, e che comunque ha lasciato molto in quanto a eredità musicale. Inutile soffermarsi sulle arcinote e grandi “Crazy for blow-jobs”, “Killed by my hero”, “Eat the rich” e “Total destruction”: se conoscete I Fingernails, sapete il loro stile musicale. Posso solo dirvi che ora non avete neanche più la scusa del disco introvabile, visto che è stato ristampato, risuonato, e ha le prime copie autografate. Che dite, ce lo vogliamo fare un pensierino?
Il voto premia la musica. Questo cd è come la versione originale: anche se è risuonato, è storico per quel che riguarda il metal classico italiano, il cui valore è rafforzato anche dalla recente notizia dello scioglimento di questa line up.

Track by Track
  1. Intro - Dirty Wheels 90
  2. Heavy Metal Forces 95
  3. Kill the Rich 95
  4. Let Me Know Why 90
  5. Crazy for Blow Jobs 95
  6. War Flames 95
  7. Killed by My Hero 95
  8. Total Destruction 95
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 95
  • Qualità Artwork: 90
  • Originalità: 95
  • Tecnica: 95
Giudizio Finale
93

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 20.07.2014. Articolo letto 1237 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.