Heidra «Sworn to Vengeance» (2012)

Heidra «Sworn To Vengeance» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Carnival Creation »

 

Recensione Pubblicata il:
18.02.2013

 

Visualizzazioni:
657

 

Band:
Heidra
[MetalWave] Invia una email a Heidra [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Heidra [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Heidra

 

Titolo:
Sworn to Vengeance

 

Nazione:
Danimarca

 

Formazione:
Morten Bryld :: Vocals
Martin W. Jensen :: Guitars
Carlos G.R. :: Guitars
Danny Svendsen :: Keyboards
Morten Kristiansen :: Bass
Mikkel Koster :: Drums

 

Genere:
Folk/ Viking Metal

 

Durata:
18' 6"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
31.10.2012

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Zineaholic Promotions
[MetalWave] Invia una email a Zineaholic Promotions [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Zineaholic Promotions [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagine GooglePlus di Zineaholic Promotions

 

Recensione

Primo piccolo passo discografico per i danesi Heidra. L’EP “Sworn To Vengeance” si presenta come un piccolo ma sostanziale estratto di qualcosa che probabilmente verrà assorbito in una produzione futura, magari un debut album che, se sviluppato bene, potrebbe risultare più che godibile per gli amanti del genere in questione che spazia sapientemente tra un Folk/Viking Metal e Death Melodico messo al servizio di atmosfere suggestive.
Prima di “Sworn To Vengeance” la combo danese ci ha presentato due soli demo (“The Saga” nel 2008 e “Northen Tales” nel 2011 ma sembra che qualcosa di più corposo si stia muovendo e quindi i nostri, probabilmente ben consci di non voler fare passi più lunghi della gamba, hanno preferito farci assaggiare un piccolo boccone prima di un eventuale album vero e proprio. Scelta saggia considerando che ciò che propongono, pur non rappresentando assolutamente nulla di originale, resta tuttavia piacevole e stuzzicante soprattutto per tutti coloro che già masticano un po’ di questo modo di intendere l’Heavy Metal, più epico, nordico e ricco di folclore.
Non che gli Heidra si tirino indietro di fronte a tutto ciò, anzi! I tre brani sono graziosi malgrado l’enorme mercato che alberga dietro a generi come questo portandoli a saturazione ma almeno vige l’onestà più assoluta.
L’opener “Kinsmen” forse è la più fiacca delle tre canzoni e di certo non rende giustizia ma già con l’incipit d’organo da chiesa della titletrack le carte in gioco cambiano e abbiamo un terzinato perfetto per un live, ritmica quanto basta per poter essere vista come uno sguazzare di Death/Power Melodico a la Children Of Bodom vecchia maniera. Con l’apertura acustica palesemente a la Moonsorrow di “Where Darkness Dwells” il dischetto termina la sua corsa regalandoci un brano con atmosfere simili alla traccia precedente ma con più maturità compositiva.
Che dire, pronti per un potenziale primo studio album? Assolutamente sì.

Track by Track
  1. Kinsmen 55
  2. Sworn To Vengeance 75
  3. Where Darkness Dwells 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
69

 

Recensione di Carnival Creation » pubblicata il 18.02.2013. Articolo letto 657 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.