Lunar Explosion «Beyond The Demo...2011» (2011)

Lunar Explosion «Beyond The Demo...2011» | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
969

 

Band:
Lunar Explosion
[MetalWave] Invia una email a Lunar Explosion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Lunar Explosion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Lunar Explosion

 

Titolo:
Beyond The Demo...2011

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Raffaele Smaldone - vocals
Mattia Sisca - guitars, keys
Paolo Ferraro - guitars
Riccardo Bortolaso - bass
Andrea Grespi - drums

 

Genere:

 

Durata:
21' 0"

 

Formato:
Mini-CD

 

Data di Uscita:
2011

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

I Lunar Explosion giungono alla prima debut demo, anzi, “oltre ad essa” come per comunicarci che la loro proposta di certo non si fermerà qui, ma proseguirà come e meglio di adesso. Nati a Vicenza poco più di un anno fa, i LE possiamo considerarli una band giovanissima ma, visti i già numerosi tour e date sparse in tutto il nostro paese (e non solo, a quanto pare), di certo è imperativo dire che non se ne stanno con le mani in mano e l'impegno impiegato dovremmo solo lodarlo e prenderlo come esempio. La demo di poco più di venti minuti è fondamentale per poter comprendere la ricerca sonora e le composizioni dei nostri, che vanno a incidere molto sul progressive metal, inzeppandolo di elementi power (specialmente nel mood vocale del singer) e tendenti al neoclassicismo. Le singole tracce appaiono piuttosto eclettiche ed è proprio questo elemento che mi ha fatto pensare che la band, in taluni casi, ha fatto il passo più lungo della gamba; ci sono errori ed imprecisioni sia a livello ritmico che solistico e quest'ultimo mi è parso il più determinante. Soli di chitarra troppo lunghi e così tortuosi da perdere facilmente il filo, soprattutto con scale che vanno a incidere troppo sulle dissonanze armoniche. Un conto è la ricerca sonora con stile personale e un conto solistiche prolisse, troppo protagoniste, spesso stucchevoli e talmente imprecise da sembrare improvvisate lì per lì. Tolti questi elementi negativi, i Lunar Explosion posseggono entusiasmo da vendere e si stanno dando molto da fare. C'è ancora molto lavoro e molti punti da rimettere a posto, specie sugli schemi delle tracce, spesso assenti, spesso sconclusionati. Probabilmente col tempo tutto si assesterà, nel frattempo una sufficienza di incoraggiamento per l'impegno mi sembra una buona idea.

Track by Track
  1. Vasa Warship 65
  2. From Beyond 65
  3. Karnak 60
  4. The King of Judea 50
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 60
  • Qualità Artwork: 50
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 65
Giudizio Finale
60

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 969 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.