Neither «Elusive will» (2003)

Neither «Elusive Will» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Heresy »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1303

 

Band:
Neither
[MetalWave] Invia una email a Neither

 

Titolo:
Elusive will

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Fabio - voce, chitarra
Pierluigi - chitarra
Giovanni - basso, voce
Giulio - batteria

 

Genere:

 

Durata:
22' 0"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2003

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Questo demo autoprodotto (la Ammalefic Music sono i Neither stessi!) è il primo lavoro dei miei conterranei Neither, formazione nata a L'Aquila nel 2000 come cover-band thrash. Alla fine del 2002 questi ragazzi sono arrivati alla registrazione di questo cd di quattro tracce che a mio avviso è un buon esordio e un riuscito mix di heavy metal classico e thrash. La grafica del cd è professionale e degna di produzioni ben più rinomate, anche se mancano i testi. Come principali influenze non saprei, si potrebbero citare i primi Metallica o i Megadeth, a tratti si sente anche qualcosa degli Iron Maiden, in ogni caso siamo abbastanza legati a quello che furono l'heavy e il thrash negli anni '80. Anche se abbastanza semplici, i pezzi sono ben strutturati e piacevoli, e riescono a non annoiare, anche se due di essi superano i sei minuti di durata. Devo dire che la qualità della registrazione, fatta negli ACME Studios di Raiano (Aq) è notevole, il basso si sente bene (a tratti forse troppo) e spesso fa da 'colonna portante' alle canzoni, i riff per quanto semplici sono più che mai efficaci, gli assoli veloci e melodici mi hanno ricordato anche qui il Kirk Hammett di un tempo; inoltre anche il suono e il mixaggio della batteria sono davvero non male. Unico appunto che mi sento di fare è riguardo alla voce, troppo urlata e ruvida, per il resto "Elusive will" come prima registrazione è molto buono considerando anche che l'età media del gruppo è sui vent'anni, e che idee valide non mancano per quanto i pezzi siano semplici come ho già detto. L'opener "Rejection" è forse il pezzo meno riuscito, anche se in realtà discreto, poi il cd si lascia ascoltare con molto piacere.
L'aver ascoltato il demo in rotazione per parecchi giorni ha reso difficile fare questa recensione - chissà perchè, ma comunque devo dire che i Neither sono stati per me una gradita sorpresa. Contattateli!

Track by Track
  1. Rejection 75
  2. Hell can't wait 85
  3. Winding on a reel 80
  4. Elusive will 85
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
81

 

Recensione di Heresy » pubblicata il --. Articolo letto 1303 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.