Kreator + Celtic Frost + Legion of the Damned + Watain

Data dell'Evento:
27.03.2007

 

Band:
Kreator
Celtic Frost
Legion of the Damned
Watain

 

Luogo dell'Evento:
Rolling Stone

 

Città:
Milano (MI)

 

Promoter:
Live In Italy [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Live In Italy

 

Autore:
Haunted»

 

Visualizzazioni:
2055

 

Live Report

[MetalWave.it] Immagini Live Report: Nessuna Descrizione E finalmente dopo mesi che aspettavo rivedo con piacere suonare a pochi emtri da me una delle band che più mi stanno a cuore! Le leggende del Thrash metal tedesco i Kreator! ma prima di parlare della band capitanata da Milel Petrozza andiamo a vedere un po chi faceva compania in questa giornata a questi ragazzotti tedeschi....

Dopo essermi alzato alle 4 del mattino per andare a Milano (dove ovviamente ha piovuto tutto il pomeriggio...) mi dirigo verso le 18 al luogo del concerto in questo caso il Rolling Stone un locale decisamente carino dove ho avuto già diverse volte occasione di vedere suonare artisti di vario genere (tra cui un passato concerto dei Kreator pure..), dopo aver preso il mio photo pass e una birra entro e con sommo dispiacere vedo che il merchindise non c'è... e vabeh fino a qui niente di che sarà successo qualcosa... Una ventina di minuti dopo si comincia e entrano in scena i black metallers Watain (che ho gia avuto modo di vedere dal vivo di spalla ai Dissection nel passato tour), la band capitanata da Erik Danielsson ha dato prova di gran forza e anche se c'era poca gente, hanno suonato bene e sono stati appoggiati da una buona parte degli spettatori da poco arrivati, la band svedese al suo nono anno di attività e già all'attivo tre full lenghts e due live album ha dato la giusta carica per quella che si preannuncia una serata di fuoco... devo dire che non conosco molto bene le canzoni di questo gruppo nonostante siano veramente validi ma sono sicuro che avremo modo di rivederli sulle scene italiane! Beh che dire la gente è cominciata ad arrivare piano piano e dopo il cambio di palco a vederenla band successiva, i Legion Of The Damned c'era decisamente molta più gente... e allora si ricomincia! Beh che dire di questo gruppo... sono formati da appena due anni e sonoc apitanati da Maurice Swinkels, ex batterista dei black metallers Bestial Summoning, originari dell'Olanda, colgono l'occasione di questo tour per divulgare il loro Death Thrash metal suonato veramente bene e decisamente coinvolgente. Con all'attivo due full lenght, "Malevolent Rapture" e " Sons Of The Jackall" propongono brani di entrambi i lavori e la gente risponde di tutto gusto. Siamo gia a metà dei gruppie tutto procede alla grande! Beh che dire il locale ormai è pieno e la gente aspetta solo i Celtic Frost... che si fanno un po deisderare e poi arrivano freschi freschi e iniziano con Procreation (Of The Wicked) il loro show! Beh che dire sono passati 23 anni da quando questi folli svizzeri di Zurigo hanno deciso di portare un po di distruzione nel pianeta e ancora ci riescono proponendo una serie di pezzi da "Circle Of The Tyrants" a "Necromantical Scream", "Into The Crypt Of Rays" finendo co "Syanagoga Satanae", non sono esattamente il mio gruppo preferito e nella scorsa edizione del Wacken Open Air non mia vevano convinto molto... sembrano aver perso molta della grinta che avevano un tempo... un po si riprendono quando appunto fanno alcuni dei pezzi sopracitati tratti dal loro primo full lenght "To Mega Therion" ormai vecchio di 22 anni ma i lavori ultimi non sono molto all'altezza del nome che portano secondo me... comunque il publico è rimasto contento anche perche i Celtic Frost sono sempre i Celtic Frost dopotutto... E beh che dire questa è senzadubbio al parte della recensione che preferisco... Quando c'è da parlare di Mille Petrozza e compania bella fa sempre piacere... Che dire.. la band si presenta come al solito con una bella scenografia e tanta voglia di far divertire il pubblico! Si aprono le danze con "The Patriarch", l'intro che fa partire dopo poco la travolgente "Violent Revolution" ed è già delirio... si prosegue con pezzi di storia del thrash metal come " Pleasure To Kill", "Phobia", "Extreme Aggressions", "Betrayer", "Flag Of Hate" e tante altre tutte nel classico stile dei Kreator annunciate a gran voce dal loro leader di padre calabrese come lui spesso racconta, e cantate a squarciagola da tutti i presenti. Tecnicamente come sempre impeccabili, e i suoni pure erano decisamente buoni. E' stata una gran serata capeggiata da grandi musicisti e un pubblico che continua ad apprezzare il metal anche in un martedi sera milanese... speriamo sia sempre cosi no? Per i prossimi concerti visitate la nostra sezione apposta sul sito, io invece penso che prima del Gods Of Metal non farò molto... alla prossima!

 

Immagini della Serata

 

Recensione di Haunted Articolo letto 2055 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.