«Thrash 'Till Death»

Data dell'Evento:
09.03.2013

 

Nome dell'Evento:
Thrash 'Till Death

 

Band:
Exumer
Hellstorm [MetalWave] Invia una email a Hellstorm [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Hellstorm [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Hellstorm [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Hellstorm
Game Over [MetalWave] Invia una email a Game Over [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Game Over [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Game Over
Explorer [MetalWave] Invia una email a Explorer [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Explorer [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Explorer

 

Luogo dell'Evento:
Circolo Colony

 

Città:
Travagliato (BS)

 

Promoter:
Eagle Booking Live Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Eagle Booking Live Promotion

 

Autore:
Karmator»

 

Visualizzazioni:
2450

 

Live Report

[MetalWave.it] Immagini Live Report: Zirro dei Game Over in azione Quella di stasera è una serata particolare. Finalmente dopo un mese di assoluto silenzio riapre i battenti l'ormai celebre "Circolo Colony" di Travagliato (BS). Dopo varie scontri legali sembra (anche se con non poche difficoltà) che il piccolo locale bresciano abbia la meglio sul comune oppressore, ma frenato ancora una volta a fine serata con chiusura obbligatoria e conseguente annullamento dell'unica data Italiana dei Threshold prevista per domenica 10 marzo. Nonostante la chiara risposta del TAR a riguardo del locale, non si fanno aspettare molto quelli della Locale che arriva puntuale alle 16.00 minacciando di chiudere i battenti del tutto…..oltre alla notevole risata comune tra tutti i presenti, si riesce a trovare un giusto compromesso e lasciare almeno stasera (con gli Exumer già presenti) lasciar andar avanti lo spettacolo, col limite alle ore 00.15. Purtroppo questa decisione va a scapito dei miei amici Overthrone (ora Pepsis Formosa) che annullano lo show per dare spazio alle altre band che hanno macinato km per arrivare al locale. Di conseguenza alle 9 aprono lo spettacolo i romagnoli Explorer che ci deliziano con un ottimo Thrash metal molto Newyorkese e frizzante. Una mezz'ora tirata in cui il divertimento ne fa da padrone, con la band un po' ubriaca ma ben presente sul palco colgono l'occasione per presentare dal vivo buona parte del loro debut album "Sober Deserve To Die" che il sottoscritto invita caldamente l'ascolto!! Dopo di loro si presentano sullo stage i Game Over, band nuovamente emiliana. Con il loro show energico, violento e veloce li rendono la band rivelazione della serata, dando anche filo da torcere ai seguenti Hellstorm. A disposizione sempre mezz'ora causa del tempo limite fissato da coloro che difendono i più deboli, di conseguenza assisto ad un concentrato di potenza e tecnica davvero formidabile. Zino e Sanso alle chitarre danno dimostrazione che sul palco sanno muoversi perfettamente e sono padroni dello stage, Reno al basso/voce ci delizia con un groove perfetto e Vender alle pelli esegue in modo pressoché accademico il suo lavoro. Col poco tempo a disposizione suonano soltanto 7 pezzi ma davvero incredibili. Per gli amanti del Thrash, andatevi a sentire un paio di loro canzoni. Tocca poi al main support, i Milanesi Hellstorm. Purtroppo su di loro non ho proprio avuto un'ottima impressione. Phobos alla batteria era monotono, con la ripetitiva e noiosa tecnica dello skunk, la voce che non da quel pathos necessario, e i restanti strumenti (basso e chitarra) non riescono a rendere al massimo stasera. Un live forse debole e piatto, magari a rivederli in un altro ambito potrei rifarmi su di loro, ma stasera è stata una bocciatura completa. Finalmente poi salgono sul palco i Tedeschi Exumer, carichi come mai. Un concerto pressoché perfetto, energico con un coinvolgimento totale dal pubblico senza mancare una nota. Freschi freschi del nuovo "Fire & Damnation" ci regalano senza risparmiarci un colpo una lezione di come si suona il thrash metal in Germania. Spaccano il minuto chiudendo il concerto esattamente alle 00.15 con un totale di 14 canzoni su 15 (purtroppo saltano "Destructive Solution"), vengono risolti anche i problemi al suono del basso (prima quasi inesistente) e di conseguenza ci si può divertire grazie al grande carisma di Stein. Passano tutta la loro discografia esaltati anche da un pubblico partecipe e voglioso di pogare, partono con "Winds of Death" e "Journey to Oblivion". Continuano senza sosta poi con "The Weakest Limb" e chiudono con "Fire & Damnation" e "Possessed By Fire". Non c'è stato una cosa fuori posto durante il loro show, davvero heavy e preciso. Purtroppo a fine serata con estrema amarezza guardo la Locale fuori dal concerto presa a cacciare tutti dal Circolo Colony poiché frettolosi di mettere i ganci al cancello. Ma non preoccupatevi, il disagio è solo temporaneo, preso Brescia tornerà a fare casino con concerti intensi e spettacolari come stasera!!

 

Immagini della Serata

 

Recensione di Karmator Articolo letto 2450 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Concerti
  • 16 Lug. 2019 Alien Waeponry + Game Over @ "Parco della Musica", Padova (PV)