Kanseil «Cant Del Corlo » (2020)

Kanseil «Cant Del Corlo» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
16.06.2020

 

Visualizzazioni:
233

 

Band:
Kanseil
[MetalWave] Invia una email a Kanseil [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Kanseil [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Kanseil [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Kanseil

 

Titolo:
Cant Del Corlo

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Luca Zanchettin :: Bagpipes
Dimitri De Poli :: Bass
Luca Rover :: Percussions, Classical guitar, Mouth harp, Vocals (backing)
Stefano Da Re :: Whistles
Davide Mazzucco :: Bouzouki
Andrea Facchin :: Vocals (lead)
Marco Salvador :: Acoustic guitar, Vocals (backing)

 

Genere:
Folk Metal

 

Durata:
22' 29"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
07.02.2020

 

Etichetta:
Rockshots Music
[MetalWave] Invia una email a Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Rockshots Music

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Ep di raccordo di stampo acustico per gli abbastanza noti Kanseil da Treviso, che dopo del secondo album decidono di proporci queste 4 canzoni più intro e outro dall’ascolto semplice semplice, per 22 minuti e 29 di musica da ascoltare attorno al fuoco.
E il risultato è, in poche parole, evitabile. “Cant del corlo” è infatti uno sforzo discografico simpatico, ma che lascia anche abbastanza il tempo che trova, composto da canzoni acustiche nella media e anche un po’ lunghette, dove la mancanza significativa di percussioni dà poco ritmo e si insiste con questo tocco rilassato da musica attorno al fuoco, mentre invece qualcosa in più era legittimo aspettarselo. Per questo vi troverete di fronte a un brano come “Verta” discreto e nulla più, per passare a una “Tra le fronde” non male ma troppo lunga, una “Boscars” un po’ lagnosetta e una “Il sergente nella neve” che mi fa calare l’attenzione su questo Ep in quanto davvero che non aggiunge nulla di nuovo da quanto detto dagli altri brani.
Insomma: “Cant del Corlo” è tanto onesto quanto poco longevo e facilmente dimenticabile, il cui potenziale c’è anche per un paio di brani da live, ma dove tutto viene mortificato da una sostanziale ordinarietà della proposta, nonché da un rapporto sconveniente di qualità/prezzo. Sufficienza politica.

Track by Track
  1. Levante - Intro S.V.
  2. Verta 60
  3. Tra le fronde 60
  4. Boscars 60
  5. Il sergente nella neve 60
  6. Ponente - Outro S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 60
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 60
Giudizio Finale
60

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 16.06.2020. Articolo letto 233 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.