Stormwolf «Howling Wrath» (2018)

Stormwolf «Howling Wrath» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
24.02.2018

 

Visualizzazioni:
628

 

Band:
Stormwolf
[MetalWave] Invia una email a Stormwolf [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Stormwolf

 

Titolo:
Howling Wrath

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Elena Ventura :: Lead and Backing vocals;
- Francesco Natale :: Rhythm, Lead and Acoustic Guitar, Backing Vocals;
- Francesco Gaetani :: Bass guitar;
- Davide Passarelli :: Rhythm and Lead Guitar, Backing Vocals;
- Tiziana Cotella :: Drums&Percussions;

 

Genere:
Heavy Metal

 

Durata:
56' 16"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
02.03.2018

 

Etichetta:
Red Cat Records
[MetalWave] Invia una email a Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Red Cat Records
7hard
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di 7hard

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Red Cat Promotion
[MetalWave] Invia una email a Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Cat Promotion

 

Recensione

I Liguri Stormwolf rilasciano questo secondo full lenght “Howling Wrath” da qualche mese anticipato dall’uscita di un Ep che in sostanza ne rappresentava l’anteprima. La band, forte del proprio stile Heavy Metal rilascia ben undici brani di cui tre cover dedicate a Doro, Lizzy Bordin e offrendoci una discreta esecuzione compositiva che non tarda ad offrire sorprese anche in considerazione dei numerosi passaggi melodici che presenta in parte resi più interessanti dal clean vocale femminile. Se come si accennava poc’anzi, sotto un profilo ritmico, la band si mantiene costante su quello che era stato in sostanza il biglietto da visita del precedente “Stormwind”, ovvero su un assetto discreto ma non troppo originale mentre il cantato, ben intonato, pare forse sin troppo pulito e nitido; la prova offerta invece del nuovo acquisto in line up della batterista non dispiace affatto anche se le ritmiche non sono mai esasperate. Indubbiamente alcuni brani tendono ad assumere una struttura forse migliore rispetto ad altri; il lavoro delle chitarre appare quasi tecnico generando le ritmiche piacevoli indefinitiva all’ascolto. Tra i migliori passaggi del platter, considerando già che “Winter Of The Wolf” e “Marathon” erano state gin rilasciate in occasione dell’Ep sopra accennato, meritano essere menzionate “Fear Of The Past”, dall’heavy caratteristico coadiuvato ad un piacevole ritornello; “Swordwind” procede sinergica dall’inizio alla fine senza perdere colpi e trascinando l’ascoltatore nei vortici strutturali che vanno a caratterizzarla; anche “Soulblinghter” è particolarmente interessante, forse il miglior risultato del platter per la sua ritmica moderata e per la buona prova del canto; le rimanenti “Thasaidon”un brano strumentale e le conclusive “All We Are”, “One False Move” e “We Against The World” sono le tre cover, di cui due in bonus track, di cui ci si riferiva prima. Il disco con otto tracce effettive come lavoro complessivo della band, si rileva complessivamente apprezzabile; indubbiamente la prova cantata è decisa ma forse sin troppo clear per lo stile di cui la band è dotata.

Track by Track
  1. The Phoenix 65
  2. Winter Of The Wolf 65
  3. Marathon 65
  4. Fear Of The Past 70
  5. Swordwind 70
  6. Lightcrusher 75
  7. Thasaidon (Instrumental) S.V.
  8. Soulblighter 75
  9. All We Are S.V.
  10. One False Move S.V.
  11. Me Agaist The World S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
70

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 24.02.2018. Articolo letto 628 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.