Naga «Inanimate» (2017)

Naga ĢInanimateģ | MetalWave.it Recensioni Autore:
Susie Ramone »

 

Recensione Pubblicata il:
27.06.2017

 

Visualizzazioni:
773

 

Band:
Naga
[MetalWave] Invia una email a Naga [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Naga [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Naga

 

Titolo:
Inanimate

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Lorenzo: Vocals and Guitar;
Emanuele: Bass;
Dario: Drums

 

Genere:
Doom

 

Durata:
0' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
25.03.2017

 

Etichetta:
Everlasting Spew Records
[MetalWave] Invia una email a Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Everlasting Spew Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Lo sludge e il doom metal più puri, un groove perfetto, atmosfere apocalittiche caratterizzate da un tessuto sonoro ricco di riff di chitarra cadenzati, oltre agli scream deliziosamente sporchi e non artefatti. Un’onda ipnotica di rabbia, potenza e ispirazione sotto il segno del doom. E’ il sound che contraddistingue i Naga, trio napoletano nato nel 2013 che, dopo il primo demo e il debut album “Hen” del 2014, tornano sulla scena con un EP devastante: “Inanimate”. Pubblicato per la Lay Bare e poi per la Everlasting Spew Records, il disco ha registrato il sold out di vendite in meno di un mese dalla sua prima uscita. Ed a ragione. I tre musicisti napoletani – Lorenzo alla voce e alla chitarra, Emanuele al basso e Dario alla batteria – hanno fatto letteralmente centro.
Il nome del gruppo deriva dalle divinità induiste e buddiste e richiama il serpente, eterno simbolo del peccato, così come è rappresentato nel magnetico logo disegnato dal batterista Dario. Ma, oltre alle tematiche spiritualiste, l’ispirazione arriva da studi filosofici, in particolare dal nichilismo nicciano, come spiega il frontman e chitarrista Lorenzo. Ma è comunque il linguaggio musicale a squarciare il velo interpretativo del mondo fenomenico e a costituire lo strumento per l’espressione interiore più immediata e irrazionale.
L’incipit di “Inanimate” è affidato a “Thrives”, che, dopo l’arpeggio di chitarra iniziale, annuncia l’apocalisse doom. Niente scream “posati”, solo doom, sludge e celebrazione della umana condizione esistenziale fatta di sofferenza, rabbia, mancanza. Si avverte fin dal principio la forte ispirazione nei ritmi oppressivi, nelle melodie black e nei raffinati arrangiamenti. Il brano, lungo e trascinante, termina con sonorità magnetiche, quasi psichedeliche. E’ poi la volta di Hyele, brano anch’esso contraddistinto dall’essenzialità. Avvolgente, decadente, ipnotico. Il sound è sporco e aggressivo, gli scream sempre potenti e sentiti, belle le distorsioni di chitarra. Quasi dieci minuti di “Naga sound” che termina in un finale – anch’esso - particolarmente suggestivo.
Estremamente ispirata anche “Loner”, una song più ritmata rispetto alle altre, che alterna ritmi hardcore punk al doom e allo sludge. Variegata e potente al tempo stesso, stimola fortemente l’headbanging. “Inanimate” prosegue con “TMWRRI”, brano intensissimo e cadenzato, scritto originariamente da Tom Flynn e Chris Wilson/Fang nel 1983. In una parola: perfetto.
L’EP dei Naga si conclude in grande con “Worm”. Il pacato, “desertico” incipit doom, sfocia in sei minuti di pura, ispirata, straordinaria apocalisse.

Track by Track
  1. Thrives 85
  2. Hyele 80
  3. Loner 80
  4. TMWRRI 85
  5. Worm 90
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 85
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
84

 

Recensione di Susie Ramone » pubblicata il 27.06.2017. Articolo letto 773 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.