Rhapsody of Fire «Dark Wings Of Steel» (2013)

Rhapsody Of Fire «Dark Wings Of Steel» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
07.11.2013

 

Visualizzazioni:
1872

 

Band:
Rhapsody of Fire
[MetalWave] Invia una email a Rhapsody of Fire [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Rhapsody of Fire [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Rhapsody of Fire [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Rhapsody of Fire

 

Titolo:
Dark Wings Of Steel

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Fabio Lione (vocals)
Alex Staropoli (keyboards)
Roby De Micheli (guitars) Oliver Holzwarth (bass)
Alex Holzwarth (drums)

 

Genere:
Epic Symphonic Metal

 

Durata:
58' 14"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
22.11.2013

 

Etichetta:
AFM Records
[MetalWave] Invia una email a AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di AFM Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Attivi dalla metà degli anni novanta i "Rhapsody of Fire" presentano ai loro fans la nuova fatica discografica dal titolo “Dark Wings Of Steel”. Un bellissimo cd Metalcon venaure Sinfoniche. Si parte con "Vis Divina" un'intro d'atmosfera molto lirica, per passare poi a "Rising From Tragic Flames" dove la sezione ritmica con la sua doppia cassa fà da protagonista a questo brano della durata di più di sei minuti. Buona anche la scelta di alternare la voce principale con un coro di voci in modalità lirica. L'uso di una sezione di tastiere che dà un contributo al progetto con tappeti ben strutturati fà si che ci sia una componente leggera a rendere il lavoro meno pesante possibile; è il caso di "Angel Of Light", una ballata lenta dove emergere la voce chiara di "Fabio Lione". Scorrendo "Dark WIngs of Stel", si arriva a metà del lavoro e mi soffermo su "Silver Lake Of Tears" dove per struttura, tecnica, e riff non posso che richiamare alla mente bands di culto come Helloween, Stryper,e vagamente Manowar. come non poteva mancare il brano strappalacrime!! arriviamo infatti a "Custode Di Pace" cantato in italiano e che dunque, personalmente boccio in blocco.
Nel complesso, "Custode Di Pace" esclusa, è un buon cd ma non mi stancherò mai di dire che bisognerebbe fare più attenzione alla durata dei brani, che se troppo lunga rischia di rendere il lavoro pesante anche se piacevole all'ascolto.

Track by Track
  1. Vis Divina 55
  2. Rising From Tragic Flames 70
  3. Angel Of Light 70
  4. Tears Of Pain 70
  5. Fly To Crystal Skies 65
  6. My Sacrifice 65
  7. Silver Lake Of Tears 75
  8. Custode Di Pace 60
  9. A Tale Of Magic 65
  10. Dark Wings Of Steel 70
  11. Sad Mystic Moon 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
69

 

Recensione di Led » pubblicata il 07.11.2013. Articolo letto 1872 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.