Malnatt «Principia Discordia» (2012)

Malnatt «Principia Discordia» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Carnival Creation »

 

Recensione Pubblicata il:
03.02.2013

 

Visualizzazioni:
1219

 

Band:
Malnatt
[MetalWave] Invia una email a Malnatt [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Malnatt [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Malnatt [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Malnatt [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Malnatt

 

Titolo:
Principia Discordia

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Pôrz :: Vocals
Bigât :: Guitar
Aldamèra :: Bass
Lèrd :: Drum

 

Genere:
Experimental Black Metal

 

Durata:
51' 3"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
03.12.2012

 

Etichetta:
Bakerteam Records
[MetalWave] Invia una email a Bakerteam Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Bakerteam Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Bakerteam Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Sebbene nell’ormai enorme database di Metalwave, dei bolognesi Malnàtt sia stato recensito nel 2004 soltanto lo split con i Thodde chiamato “N.S.B.M. – Necro Swine Black Metal”, personalmente conoscevo già l’operato dei nostri che ho sempre definito buono e originale nella maggior parte dei casi.
Già dal nome che con ogni probabilità rimanda al loro dialetto e ricorda un moniker-stereotipo di qualche band Black Metal scandinava potete immaginare di trovarvi di fronte a una band che non si prende mai troppo sul serio, quindi migliore di tante altre e anche i nomi dei componenti vengono direttamente dal bolognese stretto quindi il legame con la loro città si inizia a percepire forte. Questo per chi non avesse mai sentito parlare dei Malnàtt; per tutti coloro che invece già conoscono un po’ la musica dei nostri sappiate innanzitutto che qualcosa è cambiato nel senso che il Porz, unico membro della vecchia formazione, rimasto da solo ha ricostruito quasi da zero la band con altri tre elementi per cui ecco spiegato il tempo non indifferente impiegato per poter ritornare in carreggiata.
I brani ci testimoniano ora una band più matura del passato eppure anche, per forza di cose, nuova e ancora entusiasta di ciò che fa. I brani, violenti, ragionati e piacevoli, scorrono alla perfezione in questo mare di oscurità a cui siamo stati abituati da sempre dalla band e anche in questa occasione non possiamo certo lamentarci essendo “Principia Discordia” un ritorno in pista degno di nota.
Il tono di Porz è rimasto sempre quel tipo di growl e scream interessante, profondo e convincente e sotto di lui scorrono trame intricate di drumming eccellenti e chitarre e basso che macinano riff e melodie accattivanti come mi sarei aspettato; purtroppo non ho trovato in “Principia Discordia” quella dose di eccentricità che tanto li contraddistingueva in passato ma ciò non toglie che i nostri hanno pur sempre ricominciato da capo e la macchina si trova probabilmente in accelerazione per cui posso aspettarmi del futuro materiale di ottima fattura.

Track by Track
  1. Manifesto Nichilista 75
  2. L'amor Sen Va 75
  3. Il Canto Dell'Odio 75
  4. Iper Pagano 80
  5. Intramezzo Erisiano 70
  6. Nel Di Dei Morti 80
  7. Don Matteo 80
  8. Ave Discordia 70
  9. Ho Sceso Dandoti Il Braccio 75
  10. Ulver Nostalgia 75
  11. Il Sentiero Dei Nidi Di Ragnarok 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 55
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
72

 

Recensione di Carnival Creation » pubblicata il 03.02.2013. Articolo letto 1219 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.