Terremoto «Infected Reality» (2003)

Terremoto «Infected Reality» | MetalWave.it Recensioni Autore:
]Evil[ »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
3766

 

Band:
Terremoto
[MetalWave] Invia una email a Terremoto [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Terremoto [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Terremoto

 

Titolo:
Infected Reality

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- De Benedittis Giuseppe : Vocals
- Rubinacci Lorenzo : Giutar
- Pezzuto Salvatore : Guitar
- D'elia "AngelGore" Angelo : Bass
- Quaranta Vito : Drums

 

Genere:

 

Durata:
18' 36"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2003

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Quello che mi è capitato tra le mani è un MiniCd di quattro brani registrato come anteprima all'imminente full-lengh del gruppo.
I Terremoto sono una band Salentina attiva ormai da diversi anni, si formano infatti nel 1995 e dopo diversi demo danno vita nel 1999 al loro primo album "Terremoto".L'anno successivo alla sua uscita decidono però di prendersi una pausa,per tornare poi sulle scene due anni dopo più carichi e motivati di prima.

Ma ora andiamo ad anlizzare questo "Infected Reality.Già dalle prime note dell'opener "Bored" si capisce il genere proposto dalla band,e sarebbe a dire un thrashcore quanto più tirato possibile.
Le successive canzoni "Sacrifice" e "Price of Progress" non fanno altro che ribadire quanto anticipato nella prima traccia,ovvero una dose di riff thrashy alternati ad accellerate e sfuriate in pura chiave hardcore.
Con l'ultima traccia "Free Soul" la band dà invece spazio alla sua vena più "melodica" alternando ai momenti di una rilassante ballata le solite scariche HC.

Dando una lettura finale potrei dire che le idee della band sono sicuramente buone ma questo lavoro mi lascia al quanto perplesso,secondo il mio parere non propone infatti nulla di nuovo; diciamo che "Infected Reality" è abbastanza gradevole ma già al secondo ascolto risulta un pò troppo ripetitivo e noioso.

Track by Track
  1. Bored 60
  2. Sacrifice 60
  3. Price Of Progress 63
  4. Free Soul 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 63
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 63
Giudizio Finale
62

 

Recensione di ]Evil[ » pubblicata il --. Articolo letto 3766 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
Concerti