Martyrium «Children Scream For Mercy» (2019)

Martyrium «Children Scream For Mercy» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
17.03.2020

 

Visualizzazioni:
461

 

Band:
Martyrium
[MetalWave] Invia una email a Martyrium [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Martyrium [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Martyrium [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Martyrium

 

Titolo:
Children Scream For Mercy

 

Nazione:
Cile

 

Formazione:
Rodrigo Vera :: Bass, Vocals
Cesar Marcoleta :: Guitars
Javier Silva :: Guitars
Nelson Jerez :: Drums

 

Genere:
Thrash Metal

 

Durata:
37' 44"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
30.06.2019

 

Etichetta:
Australis Records
[MetalWave] Invia una email a Australis Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Australis Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Australis Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Australis Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Australis Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Grand Sounds PR
[MetalWave] Invia una email a Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Grand Sounds PR

 

Recensione

Gran bel secondo album per i thrashers Martyrium da Antofagasta, Cile, che in questo “Children scream for mercy” deliziano le nostre orecchie con quasi 38 minuti di un thrash old school invero non molto complesso ma molto dinamico e pieno d’entusiasmo, ben registrato e potente, che si rivela nell’opener con un sound tipo i mai dimenticati Darkness tedeschi e una maggiore vivacità ritmica, per poi passare alla furia di “Twisted fate” in pieno stile Vio-lence che viene ripresa nella migliore di tutte “Plenty breed pride”, mentre “Resistance prevails” ci va vicino ma utilizza dei sound più alla Assassin, diretti e sanguigni.
Tanto basta per descrivere un album come questo, guidato dalla pura passione ma anche dalla competenza musicale, in cui i Martyrium viaggiano alla grande e ci regalano un album capace di farci davvero sognare. Certo, non sarà granché di innovativo, ma è credibile, diretto e avvincente, e anche ben lontano da certi gruppi spacciati come speed che in realtà si rivelano essere appena più che punk. Davvero una bella sorpresa.

Track by Track
  1. Eaten alive 75
  2. Twisted fate 75
  3. Cynical rhetoric of priest 75
  4. Fucking greed 75
  5. Plenty breed pride 80
  6. Resistance prevails 80
  7. Children scream for mercy 75
  8. Misprision of terror 75
  9. Pathetic politicians 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
77

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 17.03.2020. Articolo letto 461 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.