Mastercastle «On Fire» (2013)

Mastercastle «On Fire» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Andreas X »

 

Recensione Pubblicata il:
21.07.2013

 

Visualizzazioni:
1569

 

Band:
Mastercastle
[MetalWave] Invia una email a Mastercastle [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Mastercastle [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Mastercastle [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Mastercastle

 

Titolo:
On Fire

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Pier Gonella - Guitars
Giorgia Gueglio - Vocals
Steve Vawamas - Bass
John Macaluso - Drums

 

Genere:
Metal Neo Classico

 

Durata:
38' 58"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
19.04.2013

 

Etichetta:
Lion Music
[MetalWave] Invia una email a Lion Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Lion Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Lion Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Lion Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Lion Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Lion Music

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Giornale Metal Press Office
[MetalWave] Invia una email a Giornale Metal Press Office

 

Recensione

Tornano i Mastercastle del virtuoso genovese Pier Gonella. Per chi non li conoscesse, il progetto Mastercastle è stato fondato nel 2008 da Pier, già chitarrista dei Labyrinth e attualmente nei Necrodeath, assieme alla cantante Giorgia Gueglio, giungendo alla quarta fatica discografica in cinque anni.
“On Fire”, il loro ultimo lavoro, è un disco sicuramente eclettico e ricco di spunti. Non si può certo definire semplicisticamente un disco di metal neoclassico, date le varie sfumature che possiamo trovare nelle tracce che lo compongono.
Si parte con “Silver Eyes” e il suo ritmo incalzante, per quanto a mio parere eccessivamente “dritta” e, per certi versi, monotona, che lascia spazio ai riff rocciosi e al chorus anthemico di “Chains” (della quale è stato girato un videoclip, per quanto non sia il brano più immediato dell’album). A seguire, possiamo goderci il duetto con Roberto Tiranti in “Platinum”. Prima di immergerci nella poesia della ballad “Gold Violet”, veniamo travolti dall’uragano “Quicksilver”, che parte furiosa già dal riff dell’intro e ci regala un assolo di chitarra tipicamente neoclassical.
Superata la metà dell’album, ecco il primo dei due brani strumentali: “The Final Battle”, ovvero la revisitazione della sigla dell’omonimo videogioco, ad opera di Chris Hulsbeck. Crybaby come se piovesse nella piacevole “Leaden Roads”, altra canzone dalle linee vocali decisamente anthemiche e catchy, per concludere con “Titanium Wings” che, se ce ne fosse ancora bisogno, esterna chiaramente l’impronta più prettamente heavy metal dell’album, e l’altro brano strumentale, “Almost A Fantasy”, rifacimento in chiave Mastercastle di un brano di Beethoven.
Come detto, “on Fire” è un album non di stampo puramente neoclassico, essendo forte l’impronta heavy metal, oltre alla presenza di linee vocali decisamente catchy.
Di sicuro merita una menzione particolare la presenza alla batteria di un certo John Macaluso (Malmsteen, Jorn.. e ho detto tutto), seppur leggermente frustrata da una produzione che lascia la sezione ritmica complessivamente un po’ “dietro”, togliendo botta al tutto.
Giorgia riesce ad adattarsi al meglio ad ogni brano, per quanto la sua performance manchi a mio parere di quel filino di potenza in più che un album heavy richiede.
Tutto considerato, “On Fire” è un buon album, suonato con la dovuta maestria, semplice, diretto. A riguardo è da segnalare la bravura e intelligenza di Pier nell’inserire gli assoli di chitarra in modo da non trasformare i brani in contenitori di sterili esercizi di tecnica, ma amalgamandoli in maniera perfetta.
Consigliato agli amanti dell’heavy metal e delle schitarrate di qualità!

Track by Track
  1. Silver Eyes 55
  2. Chains 65
  3. Platinum 65
  4. Quicksilver 65
  5. Gold Violet 65
  6. The Final Battle 70
  7. Leaden Roads 70
  8. Titanium Wings 60
  9. Almost A Fantasy 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 95
Giudizio Finale
68

 

Recensione di Andreas X » pubblicata il 21.07.2013. Articolo letto 1569 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.