BROWBEAT: ascolta il nuovo singolo ''Empire on Fire''

BROWBEAT: ascolta il nuovo singolo ''Empire on Fire'' Come annunciato nelle scorse settimane, la storica hardcore-metal band italiana BROWBEAT ha firmato per Time To Kill Records per la pubblicazione del suo atteso quarto full-length album.

"Unbreakable" vedrà la luce il 22 marzo 2024.

Oggi i BROWBEAT lanciano un nuovo singolo estratto dal disco, "Empire on Fire". Ascoltalo QUI: https://www.youtube.com/watch?v=xhqz4doqbAc

La band commenta: "Questa canzone é una dura critica nei confronti del governo degli Stati Uniti d'America, che dal secondo dopoguerra a oggi si è arrogato il diritto di comportarsi come un imperatore e poliziotto del mondo. Con il pretesto all'inizio di sconfiggere il comunismo e poi di esportare la democrazia e la libertà, hanno corrotto governi, finanziato colpi di stato e attaccato militarmente popolazioni innocenti autoproclamandosi 'giustizieri del mondo'. In verità, le finalità di questo atteggiamento guerrafondaio, sono state esclusivamente di carattere espansionistico, economico e militare. Attualmente però il cosiddetto impero sta cominciando a scricchiolare e la loro economia a subire una pesante contrazione".

Il video del primo singolo, "The Real Face", è sempre disponibile QUI: https://www.youtube.com/watch?v=aXNnKXDlWkk

Tracklist:
01. The Misers
02. The Real Face
03. Empire On Fire
04. Condemned To Fear
05. Loud Voices
06. The Slothful
07. The Call Of Falldown
08. Disconnection
09. Hold It Down (Madball Cover)

Pre order:
https://browbeathc.bandcamp.com/album/unbreakable
https://timetokillrecords.com/collections/browbeat

Da un piccolo paesino in provincia di Modena, i BROWBEAT si formano all'inizio del 1998 dalle ceneri di gruppi hardcore e metal locali con l'intenzione di creare la musica più intensa possibile unendo angoscia, pesantezza e voci aggressive.

Dopo pochi mesi la band firma con una delle principali etichette indipendenti italiane, la Vacation House Records. Nel maggio 1999 i BROWBEAT iniziano le sessioni di registrazione per l'album di debutto "No Salvation" (VHO041) - in uscita nell'aprile 2000. "Un monumento inciso sul marmo...". (Rumore Magazine), "...ogni porzione sonora è un colpo di martello sulla schiena dell'ascoltatore che provoca rotture multiple...". (Psycho! Magazine).
Il disco viene accolto molto bene dalla stampa specializzata italiana e viene annunciato come uno dei migliori debutti di quell’anno. Ma è sul palco, quando iniziano a girare l'Italia con diverse tournée da headliner, che conquistano il pubblico con esibizioni potenti e furiose, coinvolgendo la gente in spettacoli di grande energia.

Alla fine del 2001, i BROWBEAT prendono contatti con il produttore britannico Dave Chang (Stampin'Ground, Earthtone9, Linea 77) e nell'agosto 2002 entrano in studio per iniziare le registrazioni del secondo album. Il disco è la sintesi dell'evoluzione della band che fonde melodie ossessionanti,
parti vocali rappate, growls che squarciano la gola e riff di chitarra new school, prestando anche attenzione alle sonorità moderne della scena new metal senza perdere di vista le loro radici HC.
Chang cattura i sentimenti e l'attitudine della band e il risultato è dovuto non solo al processo di registrazione ma anche al coinvolgimento emotivo di Chang.

Sul finire del 2002 la British Casket Music/Copro Records ascolta il nuovo materiale e nel gennaio 2003 la band vola nel Regno Unito per siglare un contratto worldwide per il secondo album "Audioviolence" (CSK017), in uscita nell'aprile 2003. I BROWBEAT fanno un lungo tour in Europa sia come headliner che come band supporto a nomi del calibro di Skindred e Stamping Ground. Inoltre supportano la leggenda dell'hardcore RAW POWER in diversi show italiani.

Nel 2017, i BROWBEAT annunciano il loro ritorno dopo essersi sciolti 10 anni prima con un nuovo lavoro "Remove the Control".
Per promuovere l’album la band suona con Madball, Cro-Mags, Slapshot, First Blood, Sheer Terror, HedPE e in altri concerti da headliner.

Durante la pandemia si concentrano sulla composizione di nuovo materiale e registrano "The Showdown", un EP autoprodotto di 5 brani uscito a gennaio 2022.

BROWBEAT
https://www.facebook.com/browbeathc
https://www.instagram.com/browbeathc
https://browbeathc.bandcamp.com/

Time To Kill Records
https://timetokillrecords.bandcamp.com/
https://www.instagram.com/timetokillrecords/
https://www.facebook.com/timetokillrecords/
https://timetokillrecords.com

 

Inserita da: Jerico il 16.02.2024 - Letture: 192

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave