Max Navarro «Hard Times» (2012)

Max Navarro «Hard Times» | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1379

 

Band:
Max Navarro
[MetalWave] Invia una email a Max Navarro [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Max Navarro [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Max Navarro

 

Titolo:
Hard Times

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Max Navarro :: Vocals
John Paul Bellucci :: Guitars
Nick Mayer :: Guitars
Jack Novell :: Bass
Simone Morettin :: Drums

 

Genere:

 

Durata:
32' 33"

 

Formato:
Promo CD

 

Data di Uscita:
2012

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

La partita è vinta da Max Navarro con il tris d’assi! Ci ha fatto attendere tre anni, il rocker originario di Vancouver, ma ne è valsa la pena! Terzo studio-album per qualcosa che possiede molto valore; non aggiunge e non toglie assolutamente nulla né al precedente ottimo disco “No Belonging After Dark” (2009) né all’entusiasmante debut “Branded On My Skin” (2008) ma che invece fortifica, rende inflessibile e inossidabile una realtà puramente Rock con la R maiuscola senza troppo darsi a inutili orpelli che potrebbero contornare i brani. No no, al singer e ai quattro bravi musicisti al suo seguito piace fare le cose per bene e anche stavolta hanno sfornato un disco degno della considerazione di tutti gli appassionati e non solo.
Nulla di nuovo dal fronte quindi ma invece una più chiara e consolante consapevolezza di avere nelle orecchie della musica semplice ma d’impatto, mai banale e sempre emozionante che ci riempie il cuore con le melodie catchy che il singer fa apparire come per magia lasciandosi anche influenzare dalla storicità del Rock.
“The Wrong Side” è una stupenda ballad che sembra essere uscita direttamente dagli anni 80 non si sa come e il brano di punta, “Nothin' Guaranteed” è effettivamente la perla del disco, melodico, acchiappone e costruito su solide basi senza tralasciare un po’ di fruibilità commerciale, che male non fa.
Ma il Navarro ormai odia passare inosservato e prosegue il disco con altrettanti brani di ottima fattura, registrati e mixati come vuole il dio del Rock melodico che non disdegna un po’ di fuoco nei riff e ammette aperture melodiche da brivido.
Disco veramente stupefacente!
Non c’era due senza tre…e il quattro vien da sé!

Track by Track
  1. You Can Rely On 80
  2. Out Of Bounds 75
  3. The Wring Side 85
  4. Nothin' Guaranteed 90
  5. Cryin' 70
  6. Winter II Chicago 65
  7. Beyond The Silence 75
  8. Poison Girl 75
  9. End Of The Universe 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
76

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 1379 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.