Intervista: Lacuna Coil

Richard Meiz Siamo qui con Richard Meiz, batterista dei Lacuna Coil!

 

Ciao Richard! Sei da poco il nuovo batterista dei Lacuna Coil: quali sono gli “highlights” (nonostante il Covid) di questo ultimo anno di esperienza con la storica band Milanese? Chi sono le tue più grandi ispirazioni a livello batteristico che ci puoi segnalare?

Ciao a tutti!
Si effettivamente questo 2020 è stato un anno stranissimo a livello di live. Appena tornati dal tour in Sud America ci siamo ritrovati in questa situazione surreale, ma nonostante ciò gli impegni non si sono fermati.
Uno degli highlights è sicuramente stato il nostro concerto “Live From The Apocalypse”, che è stato trasmesso in diretta streaming dall’Alcatraz di Milano e per il quale c’è stato un lavoro di produzione enorme!
Dopodiché sono ufficialmente diventato endorser di Sabian Cymbals, che è sempre stato un sogno nel cassetto e sicuramente un ottimo traguardo a livello professionale. E in più ci sono altre collaborazioni di questo tipo sulle quali sto lavorando e (dita incrociate) spero si concretizzeranno a breve.

A livello batteristico mi sento di dirvi le mie 3 più grandi:
John Bonham (Led Zeppelin) - Primo vero batterista che ho sentito (grazie, papà!) e che mi ha fatto avvicinare alla batteria.

Mike Portnoy (ex-Dream Theater) - Sicuramente la mia maggior influenza a livello di linguaggio e di “carisma”. Mi ha catturato dal primo ascolto, e ancora oggi è per me un punto di riferimento.

Matt Halpern (Periphery) - Ad oggi secondo me un innovatore a livello stilistico e tecnico, decisamente un punto di riferimento per la batteria nel metal moderno.

Nonostante la giovane età sei un batterista molto poliedrico: quali sono le “dritte” che daresti ad un giovane drummer che si approccia al mercato con una band propria o come turnista?

Si possono dare sicuramente migliaia di consigli tecnici e non, ma alla fine secondo me ognuno sceglie il proprio percorso musicale e come intraprenderlo.
Il consiglio vero che mi se sento di dare è molto semplice: Ascoltare SEMPRE chi ha più esperienza di te.
Nel mondo musicale, fare anche solo un piccolo gradino è un’impresa enorme, soprattutto agli inizi. Se si ha la fortuna di conoscere delle persone con più esperienza, allora ogni piccolo consiglio diventa oro se preso in maniera critica. Non si smette mai di crescere e di imparare!
Un altra cosa che mi sento di consigliare è di non avere un piano B. Se vuoi fare della tua musica il tuo lavoro, devi dedicare alla musica il 100% delle tue energie..e comunque non è detto che basti.

Quali sono le band che stimi in modo particolare della scena italiana? Che generi ascolti oltre all’Heavy Metal?

I Fleshgod Apocalypse su tutti! Mi piacciono molto e li stimo tantissimo per il percorso che hanno fatto. Sono davvero una band che merita di essere tra le top nel genere, e sono sicuro ci arriveranno!
Poi mi piacciono molto i Destrage, i DGM, gli Anewrage e i Geschlecht (anche se sono un po’ troppo di parte su di loro ahah)

Ascolto principalmente metal e derivati in realtà, anche se un “metallaro vero” non definirebbe metal quello che ascolto (haha). Per il resto apprezzo qualcosa dalla scena elettronica e pop, ma non mi definirei un vero e proprio ascoltatore del genere.

Youtube, Facebook, Instagram e tutti i social network in generale: è importante secondo te oggi ottenere uno spazio importante su queste piattaforme?

Assolutamente! I social sono fondamentali ad oggi perché ampliano il tuo pubblico a tutto il mondo, e se sei bravo ad usarli puoi arrivare al tuo target molto più facilmente.

Propri progetti per il futuro

Spero innanzitutto di tornare in tour, che al momento è la cosa che mi manca di più! Tantissime date sono state posticipate e non vedo l’ora di poterle recuperare.
Dopodiché, a me piace moltissimo stare in studio a fare dischi, e spero che anche questo succeda presto!

Ringraziamenti

Grazie mille a tutti i lettori di Metalwave e a Edo per l’intervista!
Spero di vedervi presto on the road!

Intervista di Ozymandias Articolo letto 619 volte.

 


Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.