Dark Redeemer «Into the Deep Black» (2021)

Dark Redeemer «Into The Deep Black» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
19.12.2021

 

Visualizzazioni:
352

 

Band:
Dark Redeemer
[MetalWave] Invia una email a Dark Redeemer [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Dark Redeemer

 

Titolo:
Into the Deep Black

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Dave Battaglia :: vocals, guitar;
- Manuel Togni :: drums;
- Giulio Gasperini :: Keyboards;
- Antonio Ceresoli :: bass;

 

Genere:
Death Metallers

 

Durata:
45' 40"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
24.09.2021

 

Etichetta:
Blasphemous Records
[MetalWave] Invia una email a Blasphemous Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Blasphemous Records
Music for the Masses Records
[MetalWave] Invia una email a Music for the Masses Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Music for the Masses Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Music for the Masses Records

 

Distribuzione:
Code7 Distribution
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Code7 Distribution

 

Agenzia di Promozione:
Mazzarella Press Office
[MetalWave] Invia una email a Mazzarella Press Office [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Mazzarella Press Office [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Mazzarella Press Office
Metal Devastation PR
[MetalWave] Invia una email a Metal Devastation PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Metal Devastation PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Metal Devastation PR
Grand Sounds PR
[MetalWave] Invia una email a Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Grand Sounds PR

 

Recensione

Nati dalle ceneri degli Aleph, band che aveva avuto un notevole riscontro anche tra le pagine della nostra webzine, I Dark Redeemer, modificano lo stile dark death metal degli Aleph in favore di un death metal prettamente legato agli anni ’90, rilasciano questo debutto intitolato “Into The Deep Black”, all’interno del quale, le nove tracce pressate, rievocano legesta dei migliori Entombed, Dismember e Grave con una certa dovizia ricca di pregi. In particolare, stante al momento le “mode” di rievocare le gesta di quel glorioso passato per far rivivere a chi ha musicalmente vissuto a pieno quei magici momenti come chi scrive queste righe, la band delizia l’ascoltatore con andature e suoni tipicamente riconducibili all’epoca rifacendosi per la Maggiore al death metal svedese, forti anche di andature mid tempo e blast beat tali da forgiare un vero e proprio assalto sonoro. Ciò che comunque va a deliziare i quarantacinque minuti di ascolto è il clima che il combo riesce a forgiare, anche rievocando quei classici sottofondi con qualche nota di pianoforte tipici dello stile Entombed, con un vero e proprio ritorno al passato per chi ha amato di più quella spendida epoca musicale. Come già accennato anche questa nuova band ha molti pregi, di cui già ne eravano stati ben resi consapevoli con gli ottimi Aleph, con quel particolare e sopraffine stile che si era guadagnata, ma adesso mi domando, senza alcun spirito di critica negative, ma c’era veramente bisogno andarsi a confondere con decine e decine di band nazionali ed internazionali che ad oggi rievocano il death metal anni ’90 per di più cambiando il proprio nome? In molti indubbiamente potrebbero confondersi o non ritrovare più l’identità avuta con la precedente band ma d’altronde i fan cambiano continuamente proprio come lo stile di questa nuova band.

Track by Track
  1. TMC 75
  2. Swallow The Cross 75
  3. Killing Ritual 70
  4. Christians 70
  5. Into The Deep Black 70
  6. The Zombiemarch 70
  7. Sedibus indagandis et causis Morborum 70
  8. Incubation 70
  9. Burn under the blackened Sky (Valley of Death) 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
70

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 19.12.2021. Articolo letto 352 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.