Estetica Noir «Purity» (2016)

Estetica Noir «Purity» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
28.12.2016

 

Visualizzazioni:
758

 

Band:
Estetica Noir
[MetalWave] Invia una email a Estetica Noir [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Estetica Noir [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Estetica Noir [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Estetica Noir

 

Titolo:
Purity

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Silvio Oreste ;; vocals-guitars-synth;
- Rik Guido :: bass;
- Paolo Accossato :: drums;
- Guido Pancani :: guitars-back vocals;

 

Genere:
Rock / New Wave

 

Durata:
44' 30"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2016

 

Etichetta:
Red Cat Records
[MetalWave] Invia una email a Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Red Cat Records

 

Distribuzione:
Audioglobe
[MetalWave] Invia una email a Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Audioglobe
The Orchard
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di The Orchard

 

Agenzia di Promozione:
Red Cat Promotion
[MetalWave] Invia una email a Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Cat Promotion

 

Recensione

Gli Estetica Noir danno alla luce il loro “Purity”, un nuovo lavoro incentrato su sonorità pop rock dark che si rifà per l’utilizzo dell’ elettronica alla musica new wave anni ’80. Il lavoro, composto di undici brani all’interno dei quali va anche considerata una cover della band dedicata ai Pet Shop Boys, si presenta con sonorità decisamente moderne, dai tratti gotici assimilabili come componimenti a band quali Cure, Nine Ich Nails e l’ultimo Mortiis, pregno non poco di contesti elettronici e synth annessi. Gli E.N. danno invece impulso, al di là delle similitudini, ad un qualcosa di maggiormente attraente proprio perché all’interno del loro sound, non si risparmiano in contesti musicali fatti di chitarre e quant’altro; si mettono in gioco rendendo a tratti delle piacevoli andature ed altrettanti refrain sempre supportati da synth ed elettronica. Simili contesti si percepiscono alla meglio su brani come “In Heaven” e in “I hate” dove, i seppur semplici distorti, lasciano comunque condizionare l’ascolto conducendo l’ascoltatore indietro al di là dello spazio e del tempo; altri brani invece, si incentrano su toni più cupi, come il caso di “Polarized”, dove la calda voce cantata rende maggiormente l’effetto che l’ascoltatore più appassionato di detto genere si attende. Non da meno infine altri brani tra cui “Hypnagogia”, uno strumentale in synth decisamente cupo e tenebroso, che anticipa poi la particolare cover “I’m not Scared” dei Pet Shop Boys; giungono poi “A Dangerous Perfection”, che ricordano un po’ gli U2 per la loro proposta pur conservando il loro senso gotico e l’ottima voce espressiva oltre al il conclusivo “ You Make Life Better” un brano nouvamente dal sound ocuro ma decisamente moderato nei contenuti. Il disco si presenta complessivamente coerente con la musica new wave rappresentata, nel caso specifico, da un discreta proposta riconducibile al passato ma pur sempre ricca di modernità.

Track by Track
  1. Hallow's Trick 65
  2. Plastic Noosphere 70
  3. In Heaven 70
  4. Suicide Walk 70
  5. I Hate 65
  6. Polarized 65
  7. Deluxe Lies Edition 70
  8. Hypnagogia 70
  9. I'M Not Sacred S.V.
  10. A Dangerous Perfection 65
  11. You Make Life Better 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
69

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 28.12.2016. Articolo letto 758 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.