Aevum «Impressions» (2014)

Aevum «Impressions» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Kekkus Frozentears »

 

Recensione Pubblicata il:
20.09.2014

 

Visualizzazioni:
1891

 

Band:
Aevum
[MetalWave] Invia una email a Aevum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Aevum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Aevum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Aevum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Aevum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Aevum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Aevum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Aevum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Aevum

 

Titolo:
Impressions

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
EVELYN MOON: VoceFemminile;
HYDRA: Voce Maschile e Voce Growl/Scream;
IAN: Tastiera;
LORD OF DESTUCTION:
Chitarra;
MATT: Batteria;
VIOLET: Basso;
RICHARD: Piano e Voce Growl/Scream;

 

Genere:
Gothic Metal

 

Durata:
0' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
21.10.2014

 

Etichetta:
Fuel Records
[MetalWave] Invia una email a Fuel Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Fuel Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Fuel Records

 

Distribuzione:
Self Distribuzione
[MetalWave] Invia una email a Self Distribuzione [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Self Distribuzione [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Self Distribuzione
Believe Digital
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Believe Digital

 

Agenzia di Promozione:
Red Cat Promotion
[MetalWave] Invia una email a Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Cat Promotion

 

Recensione

Gli Aevum Sono una band in caratteristico stile Gothic, contraddistinto dalla risonanza Bi-vocale di due cantanti(femminile lirico e maschile growl/scream), che si forma a Torino tra il 2007 e il 2008.
Il CD “Impressions – Il Palcoscenico della Mente” (il primo full- lenght) si apre subito con i caratteristici intro elettronici e di atmosfera, per passare subito alla traccia successiva dove salta subito all’orecchio che la band si è mirata su un “ Metal Opera”; ovvero un opera teatrale contraddistinta dai caratteristici riff di chitarre elettriche e dalle liriche della voce feminile.
Il tempo tecnico delle canzoni coinvolgono l’ascoltatore con gli improvvisi cambi di tempo dando anche una disomogeneità di ascolto; ormai ora molto richiesto .
La traccia numero 5 “ il canto della ninfa” è una reinterpretazione del compositore cinquecentesco Claudio Monteverdi, che rende ancora più forte l’idea di un disco Epic/Opera Metal.
Alto elemento molto caratteristico sono gli intermezzi che durano in media 1 minuto posizionati strategicamente ogni 2 canzoni inclusi intro e outro.
Il gruppo che porta maggior influenza in questo progetto e che non si discosta molto sono gli “Epica”; ricordando la forte voce lirica della cantante, e questi ritmi quasi da Opera Classica che si sentono durante quasi tutte le canzoni .
La copertina del CD ritrae proprio una maschera teatrale con pentagrammi musicali, bella l’originalità del pastello mal colorato degli sfarzi che si ergono dalla maschera.
Un progetto molto originale, ma che sicuramente può appassionare solo chi entra in questo vortice musicale; un genere diciamo non da tutti, che può essere fortemente criticato per la difficoltà di comprensione musicale.
Tutto sommato una band che può occupare una scena del tutto vuota, lanciando un'altro sottogenere del metal.

Track by Track
  1. Il Palcoscenico della Mente 70
  2. Blade's Kiss 60
  3. Intermezzo 60
  4. The Battle 65
  5. Il Lamento della Ninfa 75
  6. Impressioni 65
  7. Lost Soul 65
  8. To Be or... To Be 75
  9. Aevum 65
  10. Monsters 65
  11. Adieu a La Scene 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
69

 

Recensione di Kekkus Frozentears » pubblicata il 20.09.2014. Articolo letto 1891 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.