Ultra-Violence «Privilege To Overcome» (2013)

Ultra-violence «Privilege To Overcome» | MetalWave.it Recensioni Autore:
FallenAngel »

 

Recensione Pubblicata il:
28.04.2013

 

Visualizzazioni:
1390

 

Band:
Ultra-Violence
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Ultra-Violence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Ultra-Violence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Ultra-Violence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Ultra-Violence

 

Titolo:
Privilege To Overcome

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Roberto Dimasi - Bass
Simone Verre - Drums
Andrea Vacchiotti - Guitars (lead)
Loris Castiglia - Vocals, Guitars (rhythm)

 

Genere:
Thrash Metal

 

Durata:
59' 13"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
25.04.2013

 

Etichetta:
Punishment 18 Records
[MetalWave] Invia una email a Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Punishment 18 Records

 

Distribuzione:
Andromeda Distribuzioni Discografiche
[MetalWave] Invia una email a Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Andromeda Distribuzioni Discografiche
Code7 Distribution
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Code7 Distribution
Plastic Head
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Plastic Head [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Plastic Head

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Quando avevo ascoltato il primo EP “Wildcrash” dei torinesi Ultra-violence ero rimasto positivamente colpito dal sound della band che dimostrava di avere una spiccata personalità e le carte in regola per svettare tra le innumerevoli band metal nazionali. L’attesa è finalmente terminata e premiata dall’uscita del primo full-lenght intitolato “Privilege to overcome” distribuito dalla nostrana Punishment 18 Records che, in questo caso, ha fatto proprio centro.
I ragazzi torinesi ci propongono un lavoro che rende giustizia al nome della band; ci troviamo infatti davanti a quasi un’ora di violenza musicale allo stato puro. Per descrivere il sound degli Ultra-violence prendete la musica di gruppi come Metallica, Slayer, Sodom, Testament, Pantera e Overkill, mischiate ben bene il tutto e aggiungete una buona dose di personalità migliorata da alcune sonorità più moderne e pogate senza ritegno.
All’interno del platter non troviamo mai cadute di stile o di ritmo e tutti i brani in esso presenti sono senza ombra di dubbio di notevole livello sia dal punto di vista stilistico che per quel che concerne la loro esecuzione; troviamo vere e proprie cavalcate sonore che accompagnano momenti maggiormente riflessivi e cadenzati che danno la possibilità all’ascoltatore di prendere un po’ di fiato tra un headbanging e l’altro.
Tra tutte le song spiccano soprattutto “Order of the black” e “10.000 ways to spread my hate”, canzoni che riescono a sprigionare un’incredibile energia grazie a riff di chitarra al fulmicotone e ad una sezione ritmica squisitamente thrash bay area style che accompagnano una linea vocale azzeccatissima che, in alcuni frangenti, si avvicina notevolmente al death metal più melodico.
Questo “Privilege to overcome” si può quindi annoverare tra la migliori uscite degli ultimi due anni; la band piemontese è maturata molto rispetto agli esordi rendendo il loro sound ancora più piacevole ed accattivante. Si tratta di un lavoro di facile digeribilità anche per coloro che non sono avvezzi al thrash metal, mentre rappresenta un cd assolutamente da acquistare per gli amanti del genere. In attesa di una loro performance live dalle vostre parti, consiglio quindi a tutti un ascolto attento di questo platter che ha le carte in regola per sfondare anche sui mercati esteri.

Track by Track
  1. Spell of the moon 85
  2. L.F.D.Y. 80
  3. Order of the black 90
  4. Stigmatized reality 80
  5. Restless parasite 80
  6. Turn into dust 75
  7. The voodoo cross 85
  8. You're dead 75
  9. The beast behind your back 80
  10. 10.000 Ways to spread my hate 90
  11. Metal milizia 85
  12. When future & past collide 75
  13. Ride across the storm 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 85
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
81

 

Recensione di FallenAngel » pubblicata il 28.04.2013. Articolo letto 1390 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.