ATARAXIA: nuovo video musicale e 29esimo album in studio

ATARAXIA: nuovo video musicale e 29esimo album in studio Gli storici esponenti del neoclassico e darkwave italiani, Ataraxia, pubblicheranno il loro ventinovesimo album in studio "Centaurea" il 22 maggio 2024 tramite The Circle Music. L'album conterrà otto composizioni originali e due tracce bonus inedite (solo nella versione CD).

Side-Line Magazine ha presentato in anteprima un video musicale per la prima delle tracce bonus, intitolata "The Source", che farà parte della versione CD ed è disponibile per la visione su: https://www.side-line.com/ataraxia-release-new-music-video-the-source-announce-29th-studio-album/

"The Source" introduce per la prima volta nelle musiche degli Ataraxia le uilleann pipes, suonate da Gregorio Bellodi.

Gli Ataraxia spiegano il significato dietro il testo e il video musicale: "The Source" è l'origine da cui tutto fluisce, il punto focale dell'isola di Centaurea, il centro energetico di quella dimensione. Quel luogo può essere raggiunto solo attraverso un portale dimensionale protetto da tre guardiani della soglia, tre sacerdotesse che si muovono tra le piante coperte di ghiaccio e neve, guardandoti negli occhi per capire se sei pronto. "Viator – inquam – dignabere?" "Viandante – dico – sei degno?". Oltre il ghiaccio e la neve, si apre lo spazio del mare in cui tutto si colora di viola e oro, l'alba e il crepuscolo e il clima mediterraneo ci accolgono, portandoci su una barca bianca, in silenzio, verso le rive sacre. Entrando nella spirale dimensionale del portale, le tre dee ci guardano con volti ineffabili."

"Centaurea" è il ventinovesimo album degli Ataraxia e fa parte di una trilogia iniziata con il precedente album "Pomegranate", un inno agli spiriti elementali, e che si concluderà con un lavoro ispirato ai Campi Elisi attraversando l'Età dell'Oro portata alla luce da "Centaurea".

I testi delle canzoni, cantati in diverse lingue antiche e moderne, sono preziose poesie di Francesca Nicoli e Mara Paltrinieri, che avevano già collaborato ai testi dei primi album della band.

Ancora una volta, Totem Bara contribuirà al suono degli Ataraxia con il suo violoncello in tre brani.

Ogni formato dell'album avrà un layout diverso realizzato da Nicolas Ramain. Ognuno ha la propria storia immaginativa, quindi l'artbook in vinile contenuto nella scatola limitata e la grafica del CD sono unici, originali e non identici. Insetti Xilografi ha progettato la Sacra Quercia rappresentata sulla scatola e sulla felpa, mentre Mary Vareli ha creato la sacerdotessa ieratica presente sulla maglietta.

L'album sarà preceduto da tre singoli con altrettanti video correlati che ritraggono luoghi e rituali di "Centaurea". L'intero lavoro è un caleidoscopio di bellezza variegata in cui le arti si fondono e ci accompagnano.

Francesca Nicoli degli Ataraxia ha spiegato il background dell'album: "In un'isola greca di impressionante bellezza neoclassica, ho vissuto e scritto il concetto del nuovo album degli Ataraxia, "Centaurea". "Centaurea" è un'isola al di là delle colonne del tempo, ancora immersa in un'età dell'oro, è una nuova Avalon mediterranea il cui nome è cento volte più luminoso dell'oro e che può essere raggiunta solo sognando e da cui si esce solo dormendo.

"Atraversando le acque dimensionali che conducono a questo cerchio magico, sempre immersi nell'oro della luce del crepuscolo e nel magenta fiammeggiante dell'alba, raggiungiamo una dimensione in cui i principi del Femminino e del Maschile Sacro sono incarnati da eroi e fanciulle, sacerdotesse e bardi. Le qualità di Coraggio, Audacia, Ospitalità, Fiducia, Grazia, intense valori spirituali e la rappresentazione terrena della Bellezza diventano carne e ci accompagnano mentre ascoltiamo le canzoni."

"Partecipiamo a rituali notturni, danze all'alba, corse attraverso praterie e campi di guado, voli con vista sul mare, celebrazioni del Sole primordiale, incontriamo lupi e dee, parliamo alfabeti lunari, attraversiamo boschi di amori selvaggi, baie incantate dove si sprigionano dolci profumi, veleggiamo tra blues selvaggi e ascoltiamo i miti della Quercia. Gli esseri che animano questi luoghi vivono destini su un filo di splendore."

PRE-ORDER: https://thecirclemusic.gr/product-category/the-circle-releases/?filter_artist-name=ataraxia

Ataraxia online:
Website: http://www.ataraxia.net/
Facebook: https://www.facebook.com/AtaraxiaFB
YouTube: https://www.youtube.com/@atarassxia
Spotify: https://open.spotify.com/artist/5wRrRxmJnNTnieaNKAzTZI?si=aD5UVa8LRDKJtNKXStU9pg

The Circle Music online
Website: https://thecirclemusic.gr/
Linktree: https://linktr.ee/thecirclemusic
Facebook: https://www.facebook.com/The-Circle-Music-109161897443413/
Instagram: https://www.instagram.com/the_circle_music/
Bandcamp: https://thecirclemusicfamily.bandcamp.com

 

Inserita da: Jerico il 24.01.2024 - Letture: 239

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave