WALK IN DARKNESS: i dettagli del nuovo ''Leaves Rolling in Time''

WALK IN DARKNESS: i dettagli del nuovo ''Leaves Rolling in Time'' I misteriosi gothic metaller Walk in Darkness sono finalmente qui con il loro attesissimo quarto album, il concept album "Leaves Rolling in Time". L'album presenta Nicoletta Rosellini (Kalidia) alla voce e l'artwork è stato creato da Carlos Fides (Evergrey, Almah).

I Walk in Darkness si evolvono costantemente, sebbene si siano avvicinati originariamente al genere gothic metal, da esso si sono discostati verso percorsi più originali e imprevedibili seguendo la componente emotiva e psichedelica della musica.
Musicisti senza volto, tra arpeggi di chitarra lontani e talvolta indefiniti che si fondono con ritmi distorti e aggressivi e assoli urlanti, malinconici e psichedelici, con poche note spinte nel profondo dell'anima.

I brani dei WID hanno atmosfere surreali e trascinano l'ascoltatore in un'altra dimensione come in un viaggio psichedelico e sciamanico nel tempo, un viaggio onirico ma solo in apparenza perché il sogno è lucido e plausibile.

La magia di WID è esaltata dal talento della front woman e vocalist, NICOLETTA. Infatti, l'ampia gamma di toni del registro vocale di Nicoletta dà la migliore espressione alle articolate composizioni dei WID. Il suo tono centrale è caldo ed evocativo, mentre quelli inferiori sono particolarmente adatti a interpretazioni cupe con la capacità di alternare con naturalezza tra interpretazioni metal e quelle dolci, malinconiche, sensuali e accattivanti. Nicoletta è una di quelle donne che va ben oltre la tecnica, un vero talento naturale di cui la scena internazionale ha assolutamente bisogno.

La narrazione fa uso di testi concettualmente strutturati; la rappresentazione tematica è apocalittica e visionaria, a volte misteriosa e premonitrice. La band guarda il mondo dall'orlo dell'abisso.
Il mondo degli esseri umani è in rapida involuzione e progressivamente si perde nella notte dei tempi, per far posto a un mondo grigio senza differenze, una superficie piana senza direzioni, senza eroi, dominato dalla tecnologia, dove gli esseri umani, privi di fondamenti e identità, costantemente monitorate e indirizzate, camminano veloci sotto un cielo oscuro e alieno, trascinandosi a stento verso il nulla. In questo dramma non mancano squarci di luce e speranza di salvezza.

Il fondatore della band e mente Shaman spiega il concetto del nuovo album "Leaves Rolling in Time":
"Nessuno sa più cosa sta succedendo e la gente cammina come in tempo di pace, limitandosi a salire sulle macerie ma è un viaggio senza ritorno. È la perdita inesorabile di questa civiltà. Vittime, carnefici e piccoli eroi quotidiani popolano un paesaggio di lividi rovine, da cui emergono nobili voci di speranza che risuonano di malinconia, conoscenza, bellezza e poesia, sono Walk In Darkness."

I Walk in Darkness hanno guadagnato un seguito devoto dall'uscita del loro album di debutto nel 2017 e i loro video musicali sono stati visti più di 12 milioni di volte su YouTube.

Registrazione, missaggio e mastering presso Virus Recording Studio
Ingegneria del suono di Alessandro Guasconi
Opera di Carlos Fides (Evergrey, Almah)

Website: http://www.walkindarkness.com
Facebook: https://www.facebook.com/walkindarknessband
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCWEbRDUNaKJySRB4-bSQP5A

 

Inserita da: Jerico il 02.02.2023 - Letture: 271

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave