MISANTROPUS: il nuovo album "Gnomes Metal" in uscita per Minotauro Records

MISANTROPUS: il nuovo album "Gnomes Metal" in uscita per Minotauro Records I doom metallers laziali Misantropus rilasceranno il 13 marzo 2020 il loro quinto e ultimo lavoro in studio, intitolato "Gnomes Metal" in formato vinile, con digital download card all'interno. L'album esce per la storica label italiana Minotauro Records. Questo è anche il loro ultimo disco, dato che non incideranno più nulla ma continueranno a suonare soltanto dal vivo.

Di seguito copertina e tracklist dell'album:

TRACKLIST:
01. Gnomes Metal
02. Axe Gnomes
03. Sword Gnomes
04. Green Cauldron
05. Necropolis:5000 Years After Human...Silent Death

MISANTROPUS ON FACEBOOK: https://www.facebook.com/Misantropusbandpage/

BIOGRAFIA:
La storia dei Misantropus inizia a Latina il 6 Settembre 1987, quando Alessio Sanniti (nato proprio il 6 Settembre, 1973) compra la sua prima chitarra elettrica. Nel 1988 Vincenzo Sanniti (nato il 1° Aprile 1971) decide di formare un gruppo metal assieme ad Alessio e di chiamarlo Latrina: a Dicembre compra il suo primo basso e i due fratelli iniziano a provare assieme. I Latrina suonano metal punk povero ma con grande passione si autoproducono, dal 1988 al 1992, 7 audiocassette demo (5 ufficiali e 2 live), un videoclip del loro pezzo strumentale Wizard e partecipano a una compilation su LP con altre band italiane; Alessio suona anche il basso con la punk band Copkiller (2 demotapes,1990/1992). Nel 1993 i due fratelli vengono chiamati a suonare nel gruppo Putrefazione (metal grind) di Pino “Noise Freak” Pascucci (il più influente musicofilo della città) e con loro autoproducono una demo con Alessio alla batteria. Nel 1994 Alessio (sempre alla batteria) e Vincenzo suonano nei Crast (metal grind) con cui autoproducono 1 demo, inoltre Alessio (prima al basso e poi alla batteria) forma con Andrea “Sveden” Cristofoli gli Scum OF Society (crust punk) con i quali incide l’unica demo della band, ristampata poco dopo su vinile EP 7” (Sweden Records, 300 copie), e nel 2002 un altro vinile split/EP 7” (F.O.H., 300 copie). Con gli Scum OF Society Alessio suona fino al 2009, periodo in cui fa molti concerti in Italia e due piccole tournée in Svizzera.
Nel 1995 Vincenzo forma invece la Vincenzo Sanniti Band (1995/1997, psychedelic rock) con Alessio alla chitarra: vengono pubblicate 4 demo autoprodotte, 2 ufficiali e 2 contenenti improvvisazioni in studio. Tra il 1995 e il 1997 Alessio suona la batteria anche con i The Hustlers (punk) con Pino Pascucci alle vocals, che realizzano un vinile EP 7” (Sweden Records, 400 copie), poi ristampato nel 2005 su CDR dalla Cold Current di Andrea Penso (con l’aggiunta di vari inediti, 150 copie), e la chitarra con gli Space Flies (psychedelic rock, 1 demo).
Nota: Alcune delle demo citate sono state editate in un numero imprecisato di copie cadauna: da poche decine a un centinaio o poco più... Il 1° Aprile 1998, i fratelli Sanniti formano la dark/doom metal band strumentale Misantropus. Con il batterista Andrea de Cesaris fanno uscire, nello stesso anno, una demo di 4 brani (150 copie). Nel 2000 Alessio autoproduce così il primo omonimo LP in vinile (1000 copie) che contiene dieci pezzi suonati alla batteria da Max Bergo e Andrea de Cesaris, il quale lascia il gruppo dopo la registrazione. Nel 2003 Alessio autoproduce un EP 12” in vinile (700 copie) contenente due pezzi, con Francesca Luce alle phonetic vocals. Nel 2005 Alessio e Vincenzo suonano anche negli Invisible Wood (psychedelic folk), che pubblicano un CDR per la Cold Current (150 copie); inoltre Alessio viene invitato dall’appena costituita dark/doom metal band Doomraiser ad unirsi a loro in qualità di chitarrista: tuttavia dopo alcune prove abbandona il progetto a causa degli impegni con i Misantropus. Nel 2007, sempre per la Cold Current, esce su CDR la ristampa del 1° LP che comprende anche la demo, con grafica e titoli diversi (200 copie); mentre Alessio autoproduce una seconda ristampa su CD, LP + demo, anch’essa con grafica e titoli alternativi (150 copie). Nel 2011 la Doomymood di Pio Santobuono pubblica su CD la registrazione completa e inedita del 2003: il vero e proprio 2° disco dei Misantropus, con l’aggiunta dei due brani dell’EP 2003 come bonus tracks (500 copie). Sempre nel 2011 esce il 1° LP solista in vinile di Alessio Sanniti, completamente suonato e autoprodotto da lui stesso (psychedelic folk, 300 copie).
Nel 2013 esce invece per la Doomymood il 3° disco dei Misantropus, Noeh: vinile (250 copie) e CD (500 copie, in questa versione il titolo Noeh è omesso): alla batteria c’è Andrea Vozza che subentra a Max Bergo. Nel 2015 viene pubblicato il 4° disco The Gnomes, per la storica Minotauro Records di Marco Melzi: vinile (330 copie, di cui 85 in vinile verde) e CD (500 copie). Il lavoro è registrato in duo dai fratelli Sanniti: Alessio alla batteria e chitarra e Vincenzo al basso, mentre come special guest ci sono Andrea Penso agli effetti elettronici e il vecchio amico Mario “The Black” Di Donato, lo storico maestro del dark italiano, con un intervento alla chitarra. Nello stesso anno esce anche il videoclip ufficiale di The Gnomes, realizzato da Fulvio Zagato (collaboratore della Minotauro e fondatore nel 1988 dello storico Paul Chain Official Fan Club) che ne assembla anche uno per il brano Projection, dal disco solista di Alessio del 2011. Ancora nel 2015 esce un vinile EP 7” (O.V. Records, 200 copie) a nome Dada Boutique, progetto punk estemporaneo nato per ricordare la scomparsa di un amico pochi mesi prima: Alessio vi suona chitarra/batteria mentre Vincenzo il basso.
Nel 2017 esce la terza ristampa su CD del 1° LP comprensivo di demo, prodotta dalla piccola etichetta Gnome Record fondata dai fratelli Sanniti assieme a Fulvio Zagato e Andrea Penso (350 copie). Il CD, che riporta la stessa grafica del lavoro di esordio del 2000, viene distribuito dalla Minotauro e coincide anche con il ritorno di Max Bergo nella band. Nel 2020, ancora la Minotauro pubblica il 5° LP in vinile dei Misantropus Gnomes Metal: questo è anche il loro ultimo disco, dato che non incideranno più nulla ma continueranno a suonare soltanto dal vivo. Nello stesso tempo, i fratelli Sanniti creano una piccola distribuzione musicale denominata Nello stesso tempo, i fratelli Sanniti creano una piccola distribuzione musicale denominata anch’essa Gnomes Metal, che si occupa della produzione di merchandising dei MISANTROPUS.

 

Inserita da: Jerico il 12.03.2020 - Letture: 258

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave