Intervista Flash: Nameless Crime

Nameless Crime è il nome di una nuova realtà che va ad inserirsi nella multiforme e tumultuosa scena metal italiana. ha intervistato per voi i ragazzi del gruppo: sentiamo come la pensano!!!

 

[MW] Visto che siete alla prima intervista in questo sito, perché non presentate ai nostri lettori quando ed in che modo avete iniziato il vostro percorso nel mondo underground?

Raffaele: Innanzitutto vorrei ringraziare lo staff di Metal Wave
x lo spazio concessoci.
La nostra storia e' iniziata nel 1998,quando io Alessandro e Dario ancora Atomic child ( il nome della band di allora) cominciammo a suonare nella nostra citta', poi incotrai Marco Ruggiero che si uni' a noi portandosi dietro anche Michele Sorrentino dalla sua ex band; da allora abbiamo fatto svariate demo 2 album ed un paio di cover tribute e suonato un po in giro

[MW] Da quali generi e bands è influenzato il gruppo?

Raffaele: beh e'difficile dirlo,la line up e' cambiata, io sono l'unico dei membri fondatori,i Nameless Crime 2008 sono infuenzati da tutta la musica Metal in generale avendo presente che la nostra eta' media e di 30 anni x cui veniamo tutti dalla vecchia scuola

[MW] So che potrebbe non essere facile farlo, ma potreste commentare il vostro ultimo lavoro?

Raffaele: un album onesto fatto da cinque musicisti che sono cresciuti a suon di HEAVY METAL

[MW] La scena metal underground è indubbiamente inflazionata da tantissmi gruppi, per cui (spesso) risulta necessario presentare delle composizioni che si facciano notare nel marasma delle varie scene musicali. Ritenete che le vostre canzoni abbiano da dire qualcosa in più o di diverso da quello che è già stato detto nell'affollatissimo mondo metal?

Raffaele: A Napoli si dice " ogni scarrafone e bell a mamma soja; noi siamo convinti che nel panorama sicuramente inflazionato e forse saturo ci sia sempre spazio x una bella song e sicuramente non ci sforziamo x rendre le nostre canzoni uniche, un musicista onesto si lascia a andare alla spontaneita' poi se piace e bene se no pazienza...

[MW] Cosa pensate del panorama underground nazionale?

Ci sono band molto valide ma siamo ancora lontano da altre nazioni, le quali danno piu' spazio ed opportunita' alle realta' underground e di conseguenza rendono il lavoro delle bands piu' facile.

[MW] La carriera di un gruppo musicale (pur breve che possa essere) è sempre costellata di avvenimenti più o meno positivi. Cosa vorreste cancellare e cosa ricorderete per sempre della vostra esperienza di gruppo, dagli inizi inizi sino ad ora?

Raffaele: sicuramente non cancellerei niente xche' sara' retorica, ma le esperienze che ti sono piu' utili x il futuro molto spesso sono quelle negative,di sicuro non daro cosi facilmente tutta la mia fiducia al prossimo, cosa che fino ad ora ha pagato molto poco,i NAMELESS CRIME sono morti e stanno resuscitando solo grazie alla mia testardagine, ed all'aiuto di un paio di persone speciali che se adesso cancellassi le cose negative che sono accadute non me le ritroverei..

[MW] Come giudicate il veicolo "internet" per la promozione della scena musicale?

Raffaele:Come tante cose ha i suoi lati positivi e quelli negativi, ha reso possibile cose che qualche tempo fa erano fantascienza e comunque e' il futuro con il quale tutti noi dobbiamo avere a che fare

[MW] Visto che ne stiamo parlando.... quanti CD originali acquistate ogni mese? E quanti ne ascoltate?

Raffaele: Io spendo molto in cd originali e l'emozione di scartocciare l'ultimo aquisto e' uguale a 20 anni fa;certo a parte qualke mia grande passione da sempre ascolto il cd prima di comprarlo anche scaricandolo da internet, ma se mi da le vibrazioni che cerco, quel cd deve essere mio originale anche perche' e' il prezzo che pago alla band che mi ha emozionato con il suo duro lavoro, xche' non dovrei pagare?

[MW] Cosa vuole fare il vostro gruppo "da grande"?

Raffaele: SUONARE IL PIU' POSSIBILE

[MW] Ok, ragazzi! Lo spazio a nostra disposizione sta per terminare, ma voglio lasciarvi carta bianca per l'ultimo messaggio. A voi la parola, siete liberi di esprimervi!

Raffaele: ringrazio moltissimo Maddalena Bellini, da sempre nostra producer e da poco nostra chitarrista ed invito a coloro hanno letto questa intervista a restare sintonizzati perche' a breve ci saranno delle grandi novita'.
Altro ringraziamento va alla ALKEMIST FANATIX EUROPE la quale sta' credendo in noi.

grazie METAL WAVE

HEAVY beats for
METAL heads

Intervista di Jerico Articolo letto 620 volte.

 


Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.