The Killerfreaks «Spaghetti Horror and Rotten Stuff» (2024)

The Killerfreaks «Spaghetti Horror And Rotten Stuff» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Sabba Maledetto »

 

Recensione Pubblicata il:
08.06.2024

 

Visualizzazioni:
229

 

Band:
The Killerfreaks
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di The Killerfreaks [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di The Killerfreaks [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagine GooglePlus di The Killerfreaks [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di The Killerfreaks

 

Titolo:
Spaghetti Horror and Rotten Stuff

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Mefisto, voce
Five, chitarra
Capt. Cyanide, chitarra e cori
Mr. Hyde, basso e cori
Floyd, batteria

 

Genere:
Horrorpunk / Metal

 

Durata:
30' 55"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
03.05.2024

 

Etichetta:
Wanikiya Record
[MetalWave] Invia una email a Wanikiya Record [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Wanikiya Record [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Wanikiya Record

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Look eccentrico e stravagante ispirato a band come Kiss, Twisted Sister ed Alice Cooper, tematiche horror condite con un bel po’ di sarcasmo ed ironia, ed ecco venir fuori i Killerfreaks, punk rock band attiva sin dal 2003 e conosciuta per aver avuto occasione di esibirsi dal vivo in una moltitudine di eventi di spalla anche a gruppi come Strana Officina nonostante non siano stati soggetti al supporto di una casa discografica o di un’agenzia di promozione.
Il sound che la band propone, risulta disimpegnato ed energico che va dal punk, all’heavy metal classico fino a toccare sonorità vicine al thrash metal che rendono la loro musica “caciarona” e ricca d’innovazione senza risultare mai monotona o noiosa.
Il titolo di questo nuovo album dei Killerfreaks prende il nome di Spaghetti Horror And Rotten Stuff e si conferma un nuovo spettacolo di stampo halloweenesco dove i mostriciattoli ed i fantasmi si ritrovano insieme a stapparsi un bel paio di birre festeggiando e danzando sulle note delle canzoni della band.
La chitarra è allegra e chiassosa, riff piacevolmente cadenzati si alternano ad assoli pungenti e frizzanti che seppur mancanti di una tecnica particolare vantano ugualmente di giri armonici davvero notevoli che fanno acquisire al sound un’ottima qualità senza aver bisogno di chissà quale mossa speciale per colpire il bersaglio: quando si dice “semplice ma efficace”!
La voce ha tonalità intermedie fra lo strascicante stile del punk e la cruda rudezza del thrash metal degli anni ’80, dando come risultato un cantato che si sposa benissimo con le tematiche che l’album va ad affrontare, incalzando con grande foga soprattutto nei ritornelli molto orecchiabili e degni di essere accostati a quelle delle più belle cavalcate heavy metal nei suoi anni d’oro.
Se avete una visione molto pignola su quanto la musica debba calcare la mano sul tecnicismo al 100%, scartate pure quest’album, non fa assolutamente per voi: v’invito comunque ad aprire la vostra mente nei confronti di Spaghetti Horror And Rotten Stuff e di ascoltarlo fino alla fine perché nonostante anch’io sia quasi sempre molto concentrato su canzoni più “elaborate” trovo ugualmente che i Killerfreaks siano riusciti a far venir fuori un disco dove una musica pretta ed elastica riesce a far breccia nel cuore dell’ascoltatore dimostrando che anche uno stile sonoro non troppo specializzato può fare la differenza.
Un disco per pochi, ma allo stesso tempo per chiunque! Buon ascolto!

Track by Track
  1. D. I. L. F - Dead I'd Like To Fuck 85
  2. Halloween Night 95
  3. Vampire Suck 80
  4. Dragons And Losers 80
  5. Queen Of The Ring 75
  6. Pinhead 75
  7. Satanic-Onirico 80
  8. Metal 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 90
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
82

 

Recensione di Sabba Maledetto » pubblicata il 08.06.2024. Articolo letto 229 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.