Nukore «Broken Hip?Hop on!» (2012)

Nukore «Broken Hip?hop On!» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Revenant »

 

Recensione Pubblicata il:
21.02.2013

 

Visualizzazioni:
485

 

Band:
Nukore
[MetalWave] Invia una email a Nukore [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Nukore

 

Titolo:
Broken Hip?Hop on!

 

Nazione:
Spagna

 

Formazione:
Aitor :: Vocals
Ander :: Guitar and backing vocals
Unai :: Bass and backing vocals
Txino :: Drums

 

Genere:
Alternative Metal

 

Durata:
43' 12"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
30.11.2012

 

Etichetta:
Noisehead Records
[MetalWave] Invia una email a Noisehead Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Noisehead Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Noisehead Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Noisehead Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Noisehead Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

I Nukore sono una band formatasi nel 2004 a Vitoria-Gasteiz, una piccola città dei Paesi Baschi ( Spagna). Nel 2011 fanno il loro debutto musicale con “The Sun Will Rise” pubblicato dalla Nat Team Media, seguito da molte date in tutta la Spagna. Il 30 novembre 2012 è uscito il loro secondo album “BROKEN HIP? HOP ON!” sotto l’etichetta Noiseheadrecords. Ci vengono etichettati come alternative metal e non ci mettiamo molto a capire che il loro stile ha le radici ben radicate nel rap metal della seconda metà degli anni novanta. Infatti ritroviamo nell’album molte influenze date da gruppi come Limp Bizkit, (HED) pe, Korn, ma anche da Slipknot e in parte dagli In Flames. Il fatto di essere rimasti aggrappati a quel sound, non ci permette di notare certamente nulla di innovativo che sappia portare quella ventata di aria fresca che ci fa pensare ad un passo avanti nell’evoluzione di un genere e del suo sound. Anche se l’album rimane conforme ai canoni generali del suo stile, i contenuti scorrono via uno dopo l’altro senza problemi, fatta eccezione per alcuni brani come “Deadly Sins”, “Sweet Nightmare”, “Don't Waste My Time” che sembrano messi giusto per riempire e non riescono a soddisfare appieno. La produzione, devo dire, è di buon livello, con un’accurata ricerca di suoni e della qualità.
Per come la vedo io, “BROKEN HIP? HOP ON!” è destinato principalmente al mercato americano dove la scena alternative/rap metal è ancora florida e sicuramente più vasta rispetto a quella del vecchio continente. Anche se nella penisola iberica potrebbero avere un notevole successo essendo più aperti a questo stile. Di certo i Nukore riescono molto bene a far scatenare le persone che ascoltano le loro canzoni e viene abbastanza naturale iniziare a fare headbanging durante i loro brani cadenzati. Concludo consigliando questo cd a tutti coloro che sono nostalgici degli anni ’90 ma ovviamente anche ai fan e cultori del genere.

Track by Track
  1. Intro 65
  2. Sad Reward 70
  3. Greedy Swine 65
  4. Deadly Sins 55
  5. Interlude 1 60
  6. Rise Up 70
  7. A.I.T.D 75
  8. Love Song 75
  9. Spechees Interlude 60
  10. Insane 65
  11. Genius In A Bottle 65
  12. Sweet Nightmare 55
  13. Interlude 2 65
  14. Turn It Off 70
  15. Don't Waste My Time 55
  16. Outro 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
67

 

Recensione di Revenant » pubblicata il 21.02.2013. Articolo letto 485 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.