OZORA: il video del nuovo singolo ''Vista Mare''

OZORA: il video del nuovo singolo ''Vista Mare'' La Rock Band italiana OZORA presenta "Vista Mare", il primo singolo estratto dal nuovo album "Angelica" in uscita il prossimo 25 Giugno 2021.

"Vista Mare" è disponibile su tutte le piattaforme digitali e il videoclip sul canale di Rockshots Records.

VIDEO: https://youtu.be/MUezRo1S3Ig
SPOTIFY: https://spoti.fi/3shP5D2​
APPLE MUSIC: https://apple.co/3wXyfwJ

Registrato ai Fusix Studio di Andrea Fusini nel 2020 dopo il primo lockdown, "Angelica" è un manifesto di fragilità, rabbia, speranza, follia e costruttività.

La band formata da Paolo Marreddu (chitarre), Davide Conti (voce), Luca Imerito (basso) e Danilo Saccotelli (batteria) racconta del nuovo disco:

”In “Angelica” confluiscono pensieri e note non studiati a tavolino. La musica ha dato voce spontanea a pensieri comuni e convergenti sugli argomenti trattati nel disco. È stato poi tutto codificato ed elaborato per farlo evolvere, fino a ciò che sentirete. Nulla di melenso o retorico. OZORA vi sbatte in faccia la realtà, non da nichilisti, ma da giovani quarantenni romantici e al tempo stesso incazzati”.

Il sound degli OZORA ha il costante obiettivo di rielaborare l'heavy/rock italiano del passato (Ritmo Tribale, In.Si.Dia, Negazione, Bluvertigo) e miscelarlo con suoni moderni e venature progressive (Mastodon, Tool, Porcupine Tree).

“Vista Mare” è il primo singolo del disco ed è accompagnato da un videoclip. Racconta di un profugo che si trova a prendere la via del mare abbandonando alle proprie spalle tutto ciò che ha: la propria terra, i campi bruciati. Tutti attorno a lui scappano con appresso le poche cose rimaste. Ha nella testa un’immagine di mondo nuovo, quello ammaestrato, verso cui tutti cercano di approdare. Una speranza che però non è nient’altro che acqua, su cui è riflessa la meta sognata. Ovunque vada trova rabbia, sputi, insulti. E noi, che lo vediamo da qui, dalla parte “giusta” della barricata, molto spesso ci giriamo dall’altra parte, per far finta di non vedere.

"Angelica" sarà disponibile dal 25 Giugno 2021 e distribuito in Digipak CD da Self Distribuzione e in versione digitale da Believe Digital.

ALBUM PRE ORDER: http://bit.ly/AngelicaCD
ALBUM PRE SAVE: https://backl.ink/146420379

Cover: Annette Fletcher
BIOGRAFIA:
La band OZORA nasce nel 2016 da un’idea di Danilo “Sakko” Saccotelli (ex batterista dei Braindamage) e di Paolo Marreddu già insieme negli anni 90 in un progetto chiamato Umanoia. Entrambi provenienti dalla scena Prog/Metal piemontese nata alla fine degli anni 80, e forti dell’amicizia nata in quel periodo, hanno incrociato le loro rispettive band su molti palchi di locali e festival alimentando la florida scena di quegli anni. Nel corso del 2016 entrano a far parte della band il bassista Luca Imerito e il cantante Sidney Silotto.

L’obiettivo degli OZORA è rielaborare il concetto musicale heavy/rock italiano del passato (Ritmo Tribale, Movida, In.Si.Dia, Negazione, Bluvertigo) e miscelarlo con suoni moderni e venature progressive (i riferimenti iniziali sono il cantautorato italiano, Mastodon, Tool, Porcupine Tree e il Prog Metal nella sua interezza).

Da questa improbabile miscela nascono le composizioni del primo album “Perpendicolari”. La fase compositiva, con qualche battuta d’arresto, porta alla pubblicazione dell’album nel 2017 sotto l’ala dell’etichetta Rockshots Records (con Livio Magnini dei Bluvertigo in veste di guest sul brano “La tua piccola tragedia”).

I responsi positivi immediati e quasi inaspettati spronano la band a costruire subito un live set in grado di rispondere alle numerose richieste che stavano arrivando. La band propone alcune date live, una delle quali come opening act dei Ritmo Tribale. Ma dopo i primi concerti, la pressione e alcune situazioni personali portano la band alla separazione dal cantante Sydney bloccando, di fatto, la promozione dell’album.

La band, motivata e fermamente convinta del nucleo che ha portato “Perpendicolari” ad essere apprezzato e valorizzato non solo sul territorio nazionale, inizia la ricerca di un nuovo cantante. Arrivano demo da tutto il nord Italia da validi cantanti intenzionati a colmare il vuoto vacante. La scelta cade sul “vicino di casa” Davide Conti, conosciuto nel mondo della didattica vocale e dalle varie esperienze che ha vissuto il vero professionismo di palco con tournée esasperanti nell’ambito della musica d’intrattenimento. Reduce da un disco solista uscito nel 2015, aveva un gran desiderio di tornare nel mondo della composizione.
L’esordio live degli OZORA versione 2.0 convince il pubblico. Ad aprile 2019 partono i nuovi live nei quali onorare il disco “Perpendicolari”. Nello stesso periodo inizia la scrittura di nuova musica. A luglio 2019 esce il singolo “Un nuovo Giuda” che mostra tutta la nuova forza della band. Dopo un anno di lavoro la band è pronta ad entrare in studio di registrazione.

“Angelica”, il nuovo disco, sempre edito da Rockshots Records, viene marchiato a fuoco da questo sodalizio di persone. Porta con sé nuova energia, acquisita anche da scontri caratteriali ma con in primo piano la dedizione viva verso il progetto comune. “Angelica”, registrato dopo il primo lockdown uscirà entro la metà del 2021 ed è un manifesto di fragilità, rabbia, speranza, follia e costruttività. Nulla di melenso o retorico. OZORA vi sbatte in faccia la realtà, non da nichilisti, ma da giovani quarantenni romantici e al tempo stesso incazzati.

OZORA:
Paolo “Marre” Marreddu: Chitarra, effetti e produzione.
Davide Conti: Voce, Synth, effetti.
Luca Imerito: Basso
Danilo “Sakko” Saccotelli: Batteria

FOLLOW OZORA:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/ozorarock​
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/ozorarock​
SPOTIFY: http://spoti.fi/3sAGHit​
APPLE MUSIC: http://apple.co/3r3iH7n​
BANDCAMP: https://ozora.bandcamp.com

 

Inserita da: Jerico il 19.04.2021 - Letture: 225

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave