DEADLY CARNAGE: alla scoperta del nuovo ''Through the Void, Above the Suns''

DEADLY CARNAGE: alla scoperta del nuovo ''Through the Void, Above the Suns'' "Through the Void, Above the Suns" è un viaggio fenomenale, una visione ineguagliabile del Cosmo con tutte le sue componenti tangibili e intangibili: stelle, materia oscura, buchi neri. Forze che lo regolano attraverso Luce e Tempo. Ognuno di quegli elementi spesso immateriali è stato caratterizzato e quasi umanizzato, per trascendere le loro dimensioni originali per spiegarci in un linguaggio comprensibile e universale di conoscenza e illuminazione. È un viaggio che procede dall'infinitamente piccolo mondo della materia prima alle infinite distanze cosmiche, dove il Tempo e lo Spazio alla fine coincidono. Dopo che tutto è nato e ha fatto il suo corso in una miriade di possibilità casuali, arriva all'entropia, al gelo assoluto, alla perdita di ogni luce, alla fine completa. E, subito dopo, l'Universo riprende a respirare e il ciclo eterno ricomincia.
Mentre in passato i Deadly Carnage hanno esplorato l'esistenzialismo, con questo nuovo capitolo si muovono verso una visione universale, a metà strada tra scienza, filosofia, occultismo e spiritualità.
Cosa aspettarsi dal lato della manifestazione musicale? Una visione ampia e stati d'animo oscuri a seguito di un forte gameplan emotivo. Alcuni possono riconoscere sfumature doomish, espandendo campi post-rock e shoegaze, ma l'esperienza deve ancora essere vissuta ...

"Through the Void, Above the Suns" è il quarto album della band, ma è il primo concept album in 12 anni di attività. L'elaborazione di questo album è durata circa 4 anni.

Tutti i lavori precedenti sono stati registrati con un altro cantante, questo è il primo album con Alexios alla voce (Alexios era già il chitarrista della band dal 2011).
I Deadly Carnage sono nati nel 2005 da un'idea di Adres (basso) e Marco (batteria), dopo i primi periodi di militanza nella scena Black / Thrash Metal, le intenzioni della band iniziano a cambiare; i suoni diventano più atmosferici e introspettivi. Nel 2007 Deadly Carnage ha iniziato un lento allontanamento dalla scena del Black Metal a favore delle influenze di Doom, Post-Rock e Post-Metal. Questo periodo evolutivo è coronato dall'uscita di "Manthe" nel 2014, ma il cambiamento di Deadly Carnage non ha fissato un limite, l'intenzione della band è quella di continuare a sperimentare, evolvere ed esplorare nuovi territori senza porre limiti musicali, senza barriere . "Through the Void, Above the Suns" rappresenta un altro capitolo in questa evoluzione.

 

Inserita da: Wolverine il 05.06.2018 - Letture: 61

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave